21 C
Foggia
26 Maggio 2024
Blog Cuore Rossonero

Tre punti pesanti e il Foggia Calcio non è più fanalino di coda

Il FOGGIA batte il Giugliano ed abbandona il fanalino di coda. Cudini schiera Nobile in porta e dispone Schenetti dietro le punte in una sorta di 4-3-1-2. Primo tempo meglio di Taranto, si vede qualche buona giocata, qualche tiro fuori dallo specchio segnatamente con Embalo ed una sola parata di Baldi su colpo di testa di Marzupio. Ma nulla di più col centrocampo che non verticalizza quasi mai. Nella ripresa il canovaccio non cambia. Anzi ancora una volta al 50°minuto vige il terrore con i campani vicinissimi al vantaggio. Poi è Tonin a sbloccare la gara con caparbietà. Finalmente il FOGGIA può giocare di rimessa e la difesa è abbastanza attenta. Il meglio dal punto di vista dello spettacolo deve ancora arrivare. Infatti con Vacca e Peralta in luogo di Schenetti ed Embalo è tutta un’altra situazione. Finisce 1-0. Tre punti pesanti che portano i rossoneri al decimo posto al netto dei recuperi di altre compagini che seguono in classifica.

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, In 1.500 a Padova: trasformare la speranza in coraggio

Domenico Carella

I voti del week-end sportivo ed “Una Buona Parola per Tutti”

La Redazione

A Rieti per cancellare l’ultimo zero del Foggia

Domenico Carella