20.7 C
Foggia
29 Maggio 2024
Foggia Calcio

Carillo, Foggia Calcio: “Col Francavilla per essere protagonisti”

Carillo Foggia calcio

Luigi Carillo, centrale del Foggia Calcio, ha parlato questo pomeriggio in sala conferenza per presentare la partita di domani con la Vistur Francavilla: «Il 3-5-2-? Penso che la squadra sia in grande crescita al di là del modulo che comunque ha funzionato. La squadra è stata propositiva ed ha valori importanti e parlo di valori non solo tecnici ma anche e soprattutto di valori umani. Siamo qui da poco ma posso dire che si può costruire qualcosa di bello insieme. Quello che conta è il lavoro e la squadra dimostra la domenica la voglia di andare a vincere su ogni campo. Con il modulo di domenica ci siamo trovati bene, siamo ragazzi duttili e ci adattiamo a quello che il mister ci chiede. Il Francavilla è una squadra tipica del girone C, una squadra ostica. In questo girone ogni partita è difficilissima. Loro sono organizzati, giocano 3-5-2 sulle ripartenze e verranno qui per fare bella figura ma noi siamo pronti. L’intesa con Marzupio? Non lo conoscevo. Quello che posso dire è che siamo un gruppo nuovo, che avrà bisogno di un po’ di tempo per arrivare al top della condizione, ma ha fame e voglia di fare. Un gruppo che pensa al quotidiano e quando succede questo l’intesa si trova subito. In questo girone è importante non prendere gol. Quando c’è organizzazione tutto viene più facile. I progressi? Arriveranno da ogni punto di vista perché questa squadra ha grande margine di miglioramento. L’unica cosa che non è mancata e non mancherà anche domani è la voglia di fare la partita, di essere protagonisti in campo. Abbiamo voglia di migliorare ogni giorno. Cosa aspettarsi domani? Passi in avanti ne abbiamo già fatti e domani bisogna aspettarsi una squadra che vuole fare la partita a tutti i costi. Dal punto di vista personale sono molto contento di essere qui. Ho voluto fortemente questo tipo di esperienza. So bene dove sono e (mi permetto di parlare per i miei compagni appena arrivati) dove siamo, sappiamo cosa può dare questa piazza a un giocatore e cosa possiamo dare noi a questa piazza. Chi passa da Foggia è sicuramente un giocatore che ha ambizioni. Qui si vive di calcio. Il gruppo? Ha grande valore. Per quanto riguarda gli obiettivi non piace parlarne a lungo termine. L’obiettivo è vincere la partita di domani e il resto si vedrà. Secondo me è il modo migliore di ragionare per raggiungere cose belle. La partita di domani? Ci aspettiamo una partita difficile, vogliamo vincerla. Intanto è importante mettere in campo quello che questo gruppo è. Ce la metteremo tutta per farlo e il risultato sono sicuro che verrà da sé. Giocare senza pubblico è un handicap. Ho giocato tante volte da avversario e non c’è stata una volta che ho detto “oggi vinco la partita”. Il pubblico ti dà qualcosa in più, senza dubbio».

Potrebbero interessarti:

Rifinitura allo Zaccheria, Brescia in conferenza

La Redazione

Foggia calcio, Grassadonia: “Faccio i complimenti ai ragazzi e alla gente che ci ha fatto volare”

Gianpaolo Limardi

Foggia Calcio, patron Sannella lavora al colpo Maiorino

La Redazione