27 C
Foggia
16 Aprile 2024
Foggia Calcio

Foggia Calcio, vittoria e terzo posto. 2-0 alla Viterbese con super Petermann

Vittoria e terzo posto momentaneo. Il Foggia Calcio batte 2-0 allo Zaccheria la Viterbese e aggancia il Pescara al terzo posto. I rossoneri, orchestrati da un Petermann in versione showman, prendono i tre punti al termine di una partita dominata nel primo tempo e combattutissima nel secondo, nonostante l’inferiorità numerica della Viterbese per il doppio giallo a Mastropietro. Segna Rutjens di testa su angolo. Imprecasa Petermann per la sfortuna che manda di poco a lato almeno tre tiri degni di entrare in fondo al sacco. Poi la chiude il sempre presente garattoni, dopo alcuni minuti di sofferenza.

PRIMO TEMPO – Il Foggia vuole mangiarsi il campo e parte forte. Dopo un minuto un sinistro a giro di Petermann esce di poco a lato, inutilmente inseguito dal portiere in tuffo. Al 9′ Petermann ci riprova: conclusione dal limite a incrociare sul primo palo e pallone che sibila vicino al legno. Uomini di Somma padroni del campo e al 16′ il Foggia passa: angolo di Costa e colpo di testa di Rutjens. Palla in rete e 1-0. Al 20′ la Viterbese batte un colpo sugli sviluppi di una punizione: Thiam esce e con la punta delle dita evita il colpo di testa vincente di Devetak. Al 26′ un’incursione di Iacoponi manda in tilt la difesa Viterbese, con un difensore che devia verso la propria porta nel tentativo di murare l’attaccante rossonero. Il portiere è reattivo e si salva in angolo. Al 29′ terzo tentativo di Petermann da distanza siderale. Anche questa volta, però, l’effetto è lo stesso: palla tesa ma di poco a lato. Al 37′ la Viterbese sfiora il pari. Cross da sinistra di Devetak e incornata facile di Polidori che manda a lato.

SECONDO TEMPO – Gli uomini di Lopez sembrano più determinati, forse fin troppo. Così al 3′ s.t. la Viterbese rimane in dieci per il secondo giallo a Mastropietro, che scalcia vistosamente Petermann. Al 18′ s.t. nuovo tentativo dello stesso Petermann, parato in due tempi dal portiere. Al 36′ s.t. ancora il play rossonero scarica il sinistro, il portiere respinge in affanno ma la difesa lo salva. La Viterbese mette in campo foga agonistica e idee non sempre lucide ma mette in affanno il Foggia, che comunque resiste. Nel finale Garattoni la chiude con il piatto su cross di Peralta da sinistra. Solo gioia,

Potrebbero interessarti:

FOTOGALLERY – Gli scatti dello stadio Zaccheria innevato

Domenico Carella

IL GIUDICE SPORTIVO. Foggia Calcio, un turno di stop a Kragl

La Redazione

Il Foggia Calcio vince anche a Catania (1-0). Il ds Di Bari: «Prova di maturità»

La Redazione