15.5 C
Foggia
3 Febbraio 2023
Foggia Calcio

Nicolao artiglia il pari a Viterbo. E’ 1-1 tra Foggia Calcio e Monterosi

Un punto che muove la classifica dopo lo scivolone interno con il Cerignola. Il Foggia Calcio pareggia a Viterbo con il Monterosi grazie al gol di Nicolao che pareggia il vantaggio momentaneo di Cancellieri. Il Foggia, sceso in campo al termine di una settimana tremenda, aperta dalla sconfitta in rimonta nel derby e proseguita con lo scossone societario che ha ridistribuito cariche e equilibri nel cda, gioca una partita non bella ma sicuramente combattuta. Soprattutto nel secondo tempo, denso di emozioni.

PRIMO TEMPO – Le due compagini si affrontano come in una partita a scaccihi. Le palle gol si contano sulle dita di una mano, ma sono quasi oasi in un deserto di emozioni. Al 12′ il Foggia si fa pericoloso con un cross da destra di Nicolao, sul quale Di Noia non riesce a deviare in rete solo davanti alla porta, preferendo un tocco al centro che non trova nessuno pronto al tap-in. Al 15′ risponde il Monterosi con Di Paolantonio, ex della partita, che colpisce la traversa direttamente da calcio d’angolo. Al 17′ tocca di nuovo al Foggia sfiorare il gol. Peralta mette la palla sul secondo palo per Di Noia che, come prima, mette al centro per Ogunseye che, da buona posizione, si fa respingere il pallone dal capitano avversario in scivolata. Al 19′ un cross da sinistra di Costa viene colpito di testa da Ogunseye, a cui manca solo la precisione: palla che accarezza la parte alta della traversa ed esce sul fondo. Al 26′ il Monterosi chiede il rigore per un fallo di Di Pasquale su Costantino ma l’arbitro lascia continuare. Non è lucido Ogunseye al 37′, quando si invola verso la porta e si presenta solo davanti al portiere che esce e respinge col corpo la conclusione.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo il Monterosi entra in campo cattivo, pronto a far sua la partita. Al 51′ le prove generali del gol: su cross da destra Costantino stacca perfettamente e colpisce di testa. Dalmasso deve volare per mettere in angolo. Sugli sviluppi del corner il Foggia capitola. Dalmasso respinge il colpo di testa di Piroli, ma non può niente contro il tiro a volo di Cancellieri. Dal vantaggio, conquistato sulle ali dell’entusiasmo, all’arretramento. Il Monterosi cala improvvisamente e il Foggia aumenta il ritmo. Al 55′ un cross dalla destra di Nicolao viene sfiorato da Ogunseye, che manca il gol, e mette in difficoltà il portiere che si salva all’ultimo in angolo. Poco dopo Rizzo mette un invitate pallone al centro per Ogunseye che centra la porta con l’aiuto del palo, ma l’arbitro fischia fuorigioco e annulla. Il gol è nell’aria per il Foggia adesso e arriva: Cross di Costa da sinistra, Ogunseye in acrobazia calcia, Vuthaj anticipa il portiere sulla traiettoria prolungando la palla per Nicolao, che solo davanti alla porta segna. L’inerzia della partita adesso è opposta ma il Foggia non punge. All’ 82′ un cross di Costa trova la testa di Ogunseye che non riesce a imprimere alcuna forza. Nel finale Peschetola dalla distanza chiama il portiere alla parata a terra.

Potrebbero interessarti:

DAZN – Padova, Capello: “Contenti di questo punto”

La Redazione

Cesena, ultimi dubbi da sciogliere per mister Castori in vista del Foggia Calcio

La Redazione

IL PRONOSTICO. Foggia Calcio – Virtus Francavilla secondo mister Silva…

La Redazione