17.9 C
Foggia
27 Settembre 2022
Blog Cuore Rossonero

Baldassarre: “Serviva un miracolo ma i miracoli…”

Serviva il miracolo ma i miracoli non sono facili da creare. Zeman fa di necessità virtù. Schiera Rocca terzino destro, Gallo metodista e Rizzo Pinna mezzo sinistro. Curcio torna capitano ma si vede poco, tranne che in un tentativo di rovesciata di poco fuori. Il Latina passa in vantaggio al 14° ed è bravissimo ad amministrare il vantaggio. Al 40° i pontini raddoppiano e le squadre vanno al riposo tra i fischi del pubblico arcideluso. Alla vigilia il boemo aveva dichiarato che i nuovi sarebbero stati in panchina perché guardando si impara. Ora noi ci chiediamo cosa abbiano da insegnare Tuzzo Rizzo Pinna e Garofalo. Nella ripresa addirittura il Latina triplica. Zeman ritarda i cambi e quando lo fa tirando fuori dal campo i tre peggiori ormai è troppo tardi. Nel frattempo Curcio su rigore aveva segnato la rete dell’ 1-3. Per Curcio è la 21^ rete col FOGGIA e l’ottavo rigore trasformato che lo porta al 10° posto nella classifica dei rigoristi di sempre dove raggiunge Vittorio Cosimo Nocera.

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, occhio alla trappola del Crotone di Stroppa. Dubbio modulo, l’ago della bilancia è Greco

Domenico Carella

Pirazzini: “Adesso zero errori, è il momento di accelerare”

Domenico Carella

Bari – Foggia Calcio: Il gol subito con otto uomini dietro la linea della palla

Domenico Carella