13.9 C
Foggia
15 Aprile 2024
Foggia Calcio

Tedino, tecnico del Palermo: “Il campionato è lungo e vedo il Foggia nei playoff”

[dropcap color=”#” bgcolor=”#” sradius=”0″]N[/dropcap]el post partita il tecnico del Foggia Tedino è intervenuto in sala stampa. Queste le sue dichiarazioni: “Abbiamo giocato molto bene, segnato due gol, uno su calcio piazzato e uno molto bello con Trajkovski, poi abbiamo legittimato e non ci siamo chiusi. Non è da tutte le squadre venire a Foggia e giocare con questa personalità.

Il nostro inizio di campionato? Abbiamo trovato due piazze calde come Salerno e Foggia e in casa abbiamo avuto la Cremonese: sapevamo che era un avvio difficile ma certo siamo arrivati a Foggia con appena due punti. Quando recupererà giocatori importanti, come Rispoli, Struna, Chocev, questa squadra se la potrà giocare sino alla fine.

Ora non sono più sereno, io non sono mai sereno: mi godo le due ore sotto la doccia e poi già pensiamo al Perugia. Eravamo partiti con un progetto tecnico-tattico perché pensavamo che alcuni giocatori andassero via, abbiamo cambiato poi il progetto perché alcuni di questi sono rimasti.

Oggi abbiamo fatto giocare Falletti in un ruolo inedito, lui è un ottimo giocatore e si sacrifica per la squadra; abbiamo schierato per la prima volta da titolare Pirrello, del resto è giusto dare spazio a chi lo merita in settimana. Ho la fortuna di avere 27 giocatori quando tutti i giocatori saranno in condizione saremo una squadra difficile per tutti.

Il Foggia? Sono sincero come lo sono sempre stato e dico che da quattro anni a questa parte ho sempre visto il Foggia giocare molto bene: forse solo nel girone d’andata dell’anno scorso non è andata bene ma poi nel ritorno è stato straripante. Non parliamo poi di quando era in Lega Pro.

Il Foggia arriverà tra le prime otto: è matematico: il campionato è lungo e vedo il Foggia nei playoff. Puscas in coppia con Nestorovski? Ci ho pensato: sono soddisfatto del lavoro di tutti e due. Quando vedo un giocatore del livello di Nestorovski che sta fuori ed entra per sette otto minuti dannandosi mi viene da dire che la squadra sta diventando importante”.

Potrebbero interessarti:

Il programma dei prossimi giorni

La Redazione

Verona, Nicolas: “La vittoria contro il Foggia Calcio serviva a dare fiducia all’ambiente”

La Redazione

Miccoli: “Trattativa definitivamente saltata”

Domenico Carella