37.3 C
Foggia
18 Luglio 2024
Foggia Calcio Giovanili

Foggia Calcio. Primavera2, arriva il primo stop

Il Foggia Primavera incassa la prima sconfitta stagionale. Al “Madrepietra Stadium” di Apricena, i rossoneri, impegnati nel match con la Salernitana, valido per la 7^giornata del campionato Primavera 2 Tim 2017/18, cedono di misura: a decidere la gara un gol di Crispini dopo 75′.

Mister Gaetano Pavone conferma il 4-3-3, schierando Lanzetta tra i pali, Cascione e Caruso come terzini, mentre sono De Filippo e Betti a completare il pacchetto arretrato. Assente De Cristofaro, la mediana è composta da Amabile, Vallario e Muscatiello; tridente con Schena affiancato dagli esterni Cavallini ed Antonelli. Il primo tempo vede una lunga fase di studio, con la Salernitana che parte meglio dei padroni di casa ed è la prima a concludere, dopo 30′, verso la porta avversaria, con Gaeta che, direttamente da calcio piazzato, manda a lato di poco. Al 35′ grande opportunità per il Foggia: Antonelli riceve sulla fascia sinistra e, con un bel movimento a convergere, calcia dal limite, costringendo Capasso alla deviazione in corner. La prima frazione non regala ulteriori emozioni, si va all’intervallo sullo 0-0.

In avvio di ripresa è il Foggia a mostrarsi più pericoloso: minuto 49, Caruso riceve e calcia da distanza ravvicinata, ma Capasso è ancora bravo a disimpegnarsi e si rifugia in calcio d’angolo. Al 60′ bella combinazione sulla sinistra tra Muscatiello ed Antonelli, quest’ultimo calcia dai sedici metri, trovando la parata in due tempi da parte di Capasso. I rossoneri ci provano anche con i nuovi entrati, al 69′ è proprio Lauriola, subentrato per Schena, a gestire un contropiede e servire Amabile, che apre per il defilato Cavallini, la cui conclusione termina però alta di poco. Come un fulmine a ciel sereno, al 75′ arriva il vantaggio della Salernitana: disimpegno errato della retroguardia rossonera, in mischia il più lesto è Crispini, che appoggia alle spalle di Lanzetta e sigla lo 0-1. I ragazzi di mister Pavone subiscono il colpo e rischiano di capitolare all’84’, quando Lanzetta riesce a parare sul tiro di Tucci. Nel finale c’è l’assalto dei rossoneri, che restano anche in dieci per l’infortunio di Cascione, ma non arrivano ulteriori sussulti: al triplice fischio è 0-1, il Foggia cede di misura ai campani e rimedia, nonostante una prestazione positiva, il primo K.O. del proprio campionato, restando a quota 10 nella classifica del girone B.

FOGGIA: (4-3-3) Lanzetta; Cascione, De Filippo, Betti, Caruso; Amabile, Vallario, Muscatiello (dal 61′ Amatulli); Cavallini (dal 70′ Sorgente), Antonelli, Schena (dal 65′ Lauriola). A disp.: Sprecacè, Rubino, Rizzi, Cantavenera, Visani, Rizzelli, Francioso, Di Foggia. All.: Pavone.

SALERNITANA: (4-3-3) Capasso; Lieto, Vitale, Galeotafiore, Sorrentino; Iurato (dal 73′ Tozzi), Bartolotta (dal 56′ Totaro), Gaeta; Sette (dal 51′ Tucci), Crispini, Felicetti. A disp.: Leggiero, Ancinelli, De Angelis, Cerciello, Vignes, Capaccio, Ferrara, Poddie, De Sarlo. All.: Mariani.

Arbitro: Sig. Marco Vigile di Cosenza. Assistenti arbitrali: Dibenedetto e De Chirico di Barletta.

MARCATORE: 75′ Crispini (S).

AMMONITI: Vallario, Lauriola (F); Sorrentino, Vitale, Iurato (S). – ANGOLI: 4-2 per la Salernitana. – RECUPERI: 0′ p.t.; 5′ s.t..ù

Area Comunicazione Foggia Calcio

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android

Potrebbero interessarti:

“Tudo el mundo baila como el Papu” e gli Autogol. C’è anche il Foggia Calcio nel video!

Domenico Carella

Foggia Calcio – Venezia: info biglietti

La Redazione

Mazzeo si allontana dal Foggia Calcio. Nel pomeriggio incontro con il Matera

La Redazione