26 C
Foggia
14 Aprile 2024
Volley

Serie B. Asd Udas Volley, prima gara casalinga del girone di ritorno con la Pallavolo Andria

 

Dopo le due trasferte a cavallo tra la fine del girone d’andata e l’inizio di quello del ritorno, l’Asd Udas Volley ritorna a giocare tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport ‘Nando Dileo’.

Avversario di turno, in questa giornata che si disputerà domani pomeriggio alle ore 18:00, sarà la Pallavolo Andria.

I ragazzi di mister Roberto Ferraro si sono allenati con la consueta determinazione, in vista di una gara con un avversario ostico, che ha gli stessi punti in classifica, ma soprattutto vive (come gli udassini) un ottimo stato di forma.

Le ultime prestazioni dei biancoazzurri hanno evidenziato come il lavoro dello staff tecnico, unito a una maggiore convinzione della squadra nei propri mezzi, inizi a produrre i primi effetti.

I risultati – afferma Ferraro – denotano che abbiamo trovato una certa continuità di gioco. Dobbiamo continuare così, migliorare ulteriormente e in questo modo potremo dare del filo da torcere a tutti”.

La Pallavolo Andria, allenata da Julian Lozowy, ha confermato la squadra della scorsa stagione, con piccoli innesti. E’ reduce sì da una sconfitta con Leverano, ma da una prestazione convincente. “La prossima trasferta – ammette il diesse Paradies – dovrà dimostrare la maturità dei nostri ragazzi anche al cospetto di squadre che come noi sono in lotta per la salvezza”.

All’andata, l’Asd Udas Volley colse la prima, storica vittoria nella terza serie nazionale, con un perentorio 3 a 0.

In classifica, le due squadre sono appaiate al centro della graduatoria con 15 punti. La gara sarà diretta da Giuseppe Pellè, coadiuvato dal secondo assistente Davide Tolomeo.

Pietro Capuano – Ufficio Stampa Asd Udas Volley

Potrebbero interessarti:

Asd Udas Volley, al ‘PalaDileo’ gara ostica con Taviano

La Redazione

Serie B. EcoLav Udas Volley, c’è il Cosenza sulla strada per la permanenza in B

La Redazione

Serie B. EcoLav Udas Volley, dopo la sosta nuovo scontro diretto a Locorotondo

La Redazione