19.9 C
Foggia
1 Ottobre 2022
Scherma

Cadetti Terni, Pietro Rinaldi sul podio di spada

La tre giorni di Terni inizia con un eccellente terzo posto nella spada maschile con ben 314 partecipanti,  nella seconda prova nazionale Cadetti alle sei armi: a salire sul podio è Pietro Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi che, esen tato dal primo turno della diretta, ha messo in riga Guglielmo Tomaselli del Cus Catania all’ultima stoccata, Nicolò Bonaga della Scherma Treviso per 15-5, Giovanni Sciortino (Marchesa Torino) per 15-13, Gabriele Mencarelli (Isef “Meda” Torino) per 15-7 ed il brasiliano Leopoldo Gubert per 15-14 prima di arrendersi in semifinale per 15-6 a Davide Di Veroli (Verne Roma), poi vincitore della gara. Il risultato assume massimo rilievo in quanto l’ottimo Pietro è il primo anno che partecipa in tale categoria! Accede al tabellone principale un altro atleta delle Lame Azzurre Brindisi, Federico Alfonso Rodia, che ha superato al primo turno Giulio Pompejano (Methodos Catania) per 15-1, Giorgio Lombardi del Club Scherma Lecce per 15-14 e Filippo Casillo (Pro Patria Milano) per 15-12 ma che si è fermato nei sedicesimi di finale per mano di Simone Greco (Schermistica Lughese) per 15-10, salito anch’egli sul podio al fianco di Rinaldi. Oltre ai due atleti delle Lame Azzurre erano in gara altri tredici atleti pugliesi: i loro compagni di club Samuele Erriquez e Giulio Burigotto, Giulio Gaetani (attualmente tesserato per l’Accademia Marchesa Torino), per il Club Scherma Lecce il già citato Giorgio Lombardi, Corrado Verdesca, Andrea Martina e Tommaso Stanca, in rappresentanza del Club Scherma Bari Filippo Scialanga, Filippo Chinni e Gianluca Petruzzelli ed infine Andrea Piccinno, Angelo Boccardi e Dario Grassi per il Club Scherma Taranto. Il programma prosegue nella giornata odierna con la spada femminile ed il fioretto maschile mentre domenica si chiude col fioretto femminile e le due prove di sciabola. Il Presidente ed i Consiglieri gioiscono con Pietro, Flavio e la società Lame Azzurre di Brindisi.

SCHERMA PUGLIA

Potrebbero interessarti:

Due vittorie e sette atleti sul podio per il Circolo Schermistico Dauno

La Redazione

Dodici pugliesi qualificati per i Campionati Italiani Cadetti e diciotto per la Seconda Prova Giovani

La Redazione

Renato Martino Presidente della Commissione Immagine della Federscherma

La Redazione