10 C
Foggia
19 Gennaio 2022
Dirette Foggia Calcio

Foggia rimontato e sconfitto dal Fondi. Contestazione dagli spalti.

Clamoroso tonfo interno del Foggia. I rossoneri, avanti 2-0 alla mezzora, riescono a farsi rimontare e a perdere 2-3 contro il Fondi. Sonora contestazione dei tifosi.

PRIMO TEMPO – Il Foggia è subito pericoloso al 4’ con Rubin che, servito da Sarno su corner, conclude a rete mandando il pallone di poco alto. I rossoneri provano a schiacciare gli ospiti e nel frattempo collezionano calci d’angolo (alla fine della prima frazione saranno ben 8). Vantaggio dei satanelli al 18’ con Sarno che realizza magistralmente un calcio di punizione dal limite. Il Fondi potrebbe subito pareggiare quando al 21’ Coletti si addormenta regalando palla a Tiscione che, solo davanti a Guarna, si lascia ipnotizzare dal numero 1 rossonero. Clamorosa occasione per il Foggia al 26’: Sarno fugge sul filo del fuorigioco, calcia a rete ma colpisce il palo; sulla respinta Maza è anticipato da un difensore ospite e la palla non varca la linea. Gran botta da fuori di Angelo al 31’, il portiere ospite Baiocco si fa trovare pronto. Un minuto più tardi è Guarna a bloccare la conclusione di Bombagi. Sulla conseguente azione di rimessa Chiricò calcia a rete, Baiocco respinge e Gerbo sulla ribattuta realizza il 2-0; il centrocampista rossonero deve poi lasciare il campo per infortunio, sostituito da Sicurella. Il Fondi riapre la partita al 36’ quando Varone supera Guarna con un colpo di testa su cross di Galasso. Nel finale di tempo ospiti ancora pericolosi con una insidiosa conclusione di Bombagi neutralizzata da Guarna.

SECONDO TEMPO – Il Foggia sfiora subito la marcatura al 7’ quando Sarno prima e Sicurella poi non riescono a superare Baiocco. All’11’ il Fondi pareggia con Calderini che anticipa Martinelli, si invola verso Guarna e lo beffa realizzando il 2-2. Il Foggia riprende a spingere ma al quarto d’ora Maza riesce nell’impresa di fallire 2 gol nel giro di 60 secondi. Il Fondi completa il sorpasso al 28’ con Albadoro che di destro, servito da Calderini, buca Guarna e porta in vantaggio i laziali. Angelo sfiora il pareggio per il Foggia al 36’ ma il suo tiro-cross è deviato in angolo da Baiocco. Al 41’ è Sicurella a impegnare il portiere ospite con un destro volante su punizione di Sarno. Succede poco nel finale, il Fondi espugna lo Zaccheria e la squadra di Stroppa esce tra i fischi.

FOGGIA – FONDI 2-3 (secondo tempo in corso)
MARCATORI – 18′ Sarno (Fg), 32′ Gerbo (Fg), 36′ Varone (Fon), 56′ Calderini (Fon), 73′ Albadoro (Fon)
FOGGIA (4-3-3) – Guarna; Angelo, Martinelli, Coletti, Rubin; Agnelli (71′ Riverola), Vacca, Gerbo (33′ Sicurella); Chiricò (67′ Letizia), Sarno, Maza.
A disp.: Sanchez, Loiacono, Quinto, Letizia, Sicurella, Dinielli, Riverola, Sansone, Tucci.
All. Giovanni Stroppa
FONDI (4-3-3) – Baiocco; Galasso (83′ Addessi), Bertolo, Fissore, Squillace; Varone, De Martino, Bombagi; Tiscione, Albadoro (78′ Di Sabatino), Calderini (94′ Pompei).
A disp.: Coletta, Di Sabatino, Iadaresta, D’Agostino, Battistoni, Guadalupi, Capuano, Addessi, Pompei.
All. Alessandro Pochesci
ARBITRO – Cipriani di Empoli (Rossi / Biava)
AMMONITI – Rubin (Fg), Agnelli (Fg), Albadoro (Fon)
ESPULSI
ANGOLI – 14-1
RECUPERO – 2′ p.t., 3′ s.t.
NOTE

Potrebbero interessarti:

Fidelis Andria – Foggia, ecco come andò all’andata

La Redazione

Foggia Calcio, i risultati delle giovanili

La Redazione

Il Foggia Calcio alla premiazione del torneo “Un calcio al… pallone”

La Redazione