34.9 C
Foggia
7 Agosto 2022
Dirette Foggia Calcio

Il Foggia è di nuovo in vetta: 4-1 al Monopoli e aggancio al Lecce

Torna alla vittoria il Foggia di Giovanni Stroppa. Lo fa superando 3-1 il Monopoli grazie a una vincente prestazione suggellata dalle splendide marcature di Vacca, Rubin, Padovan e Sainz-Maza.

PRIMO TEMPO – Parte bene il Foggia che sfiora la rete con Chiricò al 2’. Due minuti più tardi è Padovan che di testa manda alto un corner calciato da Chiricò. Grave errore di Padovan all’11’ quando il centravanti rossonero non riesce a ribadire in rete una corta respinta del portiere ospite Mirarco dopo un cross di Angelo. Ancora Padovan al 20’ manda fuori di pochissimo uno splendido assist di Agnelli, a sua volta imbeccato da Angelo. Monopoli pericoloso al 27’: Montini gira bene di testa un cross dalla sinistra di Viola, Sanchez è attento. Foggia in vantaggio un minuto più tardi con una bordata da fuori area di Vacca che infila imparabilmente Mirarco. Passano 5 minuti e i padroni di casa raddoppiano: Rubin realizza con un fantastico sinistro, ancora dalla lunga distanza, calciando al volo un passaggio arrivato direttamente da calcio d’angolo, non senza la complicità dell’estremo difensore ospite. Palo di Agnelli al 40’ con il capitano rossonero sfortunato nel non capitalizzare un cross di Vacca da corner.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa prova a cambiare qualcosa il mister del Monopoli Zanin, inserendo Balestrero per Gatto. Proprio Balestrero, però, si infortuna dopo 5 minuti e deve abbondanare a sua volta il campo (dentro al suo posto Ferrara). Al 15’ il terzino ospite Pinto duetta con un compagno di squadra e si libera al tiro ma la sua conclusione termina alta. È il preludio al gol del Monopoli che arriva un minuto più tardi con un bel colpo di testa di Montini. Foggia di nuovo pericoloso al 24’ con una punizione di Chiricò, centrale e respinta da Mirarco. Gerbo si fa soffiare palla al 27’ su un calcio d’angolo a favore e lancia il contropiede ospite con Genchi che sfiora di pochissimo il clamoroso pareggio. E proprio nell’azione successiva il Foggia chiude il match con uno splendido diagonale di Padovan. Genchi è l’ultimo dei suoi a mollare e ci prova, con poca precisione, al 31’. Nei minuti di recupero c’è gloria anche per Sainz-Maza (subentrato a Chiricò) che, con l’ennesima conclusione da fuori, sigla il 4-1 finale.

FOGGIA – MONOPOLI 4-1
MARCATORI – 28′ Vacca (F), 33′ Rubin (F), 61′ Montini (M), 74′ Padovan (F), 94′ Sainz-Maza (F)
FOGGIA (4-3-3) – Sanchez; Angelo, Martinelli, Coletti, Rubin; Agnelli, Vacca, Gerbo (84′ Agazzi); Chiricò (90′ Sainz-Maza), Padovan, Mazzeo (70′ Letizia).
A disp.: Tucci, Loiacono, Quinto, Letizia, Sanz-Maza, Agazzi, Sicurella, Dinielli, Riverola, Sansone.
All. Giovanni Stroppa
MONOPOLI (4-3-3) – Mirarco; Ricucci (74′ Gomes Forbes), Esposito, De Vito, Pinto; Viola, Sounas, Nicolini; Gatto (50′ Balestrero, 57′ Ferrara), Montini, Genchi.
A disp.: Pellegrino, Franco, Cassano, Mercadante, Gomes Forbes, Mouzakitis, Mavretic, D’Auria, Ferrara, Balestrero, Bei, Difino.
All. Diego Zanin
ARBITRO – Giua di Olbia (Spensieri / Perrotti)
AMMONITI – 19′ Gerbo (F), 22′ Ricucci (M), 85′ Sounas (M), 87′ Martinelli (F)
ESPULSI
ANGOLI – 15-1
RECUPERO – 0′ p.t., 4′ s.t.
NOTE

Potrebbero interessarti:

FIGC: l’Ischia viene deferito alla Disciplinare

Domenico Carella

Calaiò al Parma

La Redazione

Foggia calcio: dopo la Strega, c’è il Picchio, l’Ascoli del talentuoso Ninkovic e dell’azzurrino Frattesi

Gianpaolo Limardi