13.9 C
Foggia
1 Febbraio 2023
Foggia Calcio

L’Akragas, Rigoli al Foggia Calcio: «Sono loro i più forti»

AGRIGENTO. Partenza in pullman dallo stadio alle 10, sosta per il pranzo in Calabria e poi la prosecuzione del viaggio fino a Foggia. La seconda trasferta pugliese consecutiva dell’Akragas è iniziata. Si giocherà, domani sera alle 20,30, a otto giorni di distanza della gara di Lecce dove i biancoazzurri hanno conquistato un prestigioso pareggio. La formazione agrigentina spera di trovare un Foggia stanco e soprattutto distratto dai festeggiamenti per la conquista della Coppa Italia di Lega Pro ai danni del Cittadella, battuto nel doppio confronto.
«Ricordiamoci, però, – ha commentato l’allenatore Pino Rigoli – qual è lo spessore dell’organico del Foggia. Quando hai in squadra gente come Iemmello, Arcidiacono e Angelo puoi permetterti pure di festeggiare e sei competitivo ugualmente». Rigoli ha portato con sé ventuno giocatori. Nessuna sorpresa rispetto alla vigilia. Zibert, che domenica ha rimediato il cartellino giallo che ha fatto scattare la squalifica, resta a casa. Nessun problema per il capitano Ciro Capuano che ha saltato un paio di allenamenti per un leggero affaticamento muscolare.

fonte: Gerlando Cardinale-Agrigentogds.it

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, i risultati delle giovanili

La Redazione

L’ARBITRO. Coppa Italia, Foggia – Vastogirardi al sign. Mastrodomenico di Policoro

La Redazione

Foggia Calcio, si cerca di trattenere un terzino

La Redazione