12.1 C
Foggia
1 Marzo 2024
Foggia Calcio

Iemmello nella top 10 dei bomber della storia del Foggia Calcio. E nel mirino c’è Baiano

I due gol di Caserta lanciano Iemmello nella storia del club rossonero. A due gol di distanza c’è Baiano (22 reti nel 1990-1991). Il bomber di Catanzaro ha tre partite per il sorpasso e diventare il migliore degli ultimi 25 anni. Irraggiungibile Marchionneschi…

[dropcap color=”#888″ type=”square”]I[/dropcap]l secondo bomber più prolifico degli ultimi venticinque anni. Per adesso… Pietro Iemmello sta trascinando a suon di gol il Foggia nelle zone alte della classifica del girone C. A quattro giornate dal termine della regular season le reti sono già 20. Un bottino spropositato, raggiunto negli ultimi dieci anni solo da Marco Sau (stagione 2010-2011, Prima Divisione) riferimento centrale del tridente di Zeman (ter). A 19 centri si è fermato Beppe Giglio, attaccante rossonero della rinascita dalla Serie D. Per trovare qualcuno che ha fatto di meglio bisogna fare un triplo salto carpiato all’indietro e arrivare alla stagione 1990-1991. Ciccio Baiano mise a segno 22 reti nel campionato di Serie B (il calendario prevedeva più partite), trascinando il Foggia di Zeman (bis) alla vittoria del campionato. Dunque, negli ultimi venticinque anni, solo Baiano e Sau hanno tenuto il passo di Iemmello, ma la strada verso il primato è ancora tutta da percorrere.

CRISI E RINASCITA – Uno score personale invidiabile, neanche minimamente scalfito o messo a rischio da un inverno difficile. Già, perché il 2016 di Iemmello si è aperto con una serie di difficoltà inattese. Prima gli errori nelle partite contro Juve Stabia e Paganese, poi le tre settimane di stop imposte dal tecnico De Zerbi per spronarlo a ritrovare serenità e concentrazione in un momento particolare della sua esperienza rossonera. Una mossa vincente che ha prodotto effetti tangibili. Da quando è rientrato Iemmello è apparso più concreto e cattivo e i numeri sono tutti dalla sua parte. C’è tanto di suo, infatti, nella rinascita del Foggia, capace di inanellare cinque vittorie consecutive tra campionato e coppa. In questo lasso di tempo i rossoneri hanno messo a segno 16 gol, 9 dei quali realizzati proprio da Iemmello.

PRIMATO – Dunque il Foggia ha il suo re. Non a caso, al termine della partita vinta contro la Casertana, Vacca si è caricato sulle spalle il goleador portandolo in trionfo sotto la curva dei tifosi rossoneri. Nelle prossime tre partite di campionato (salterà la sfida contro l’Akragas perché squalificato), avrà la possibilità di rimpinguare il bottino e puntare alla leadership di Baiano, distante solo due lunghezze. Oggi Iemmello è già nella top 10 dei migliori marcatori stagionali del Foggia. Al primo e al secondo posto c’è Marchionneschi (36 e 27 gol nel 1931-32 e 1930-31), al terzo Montanari (25, 1931-1932).

Questo il dettaglio completo della classifica
OLTRE 20 RETI IN UN CAMPIONATO
1) MARCHIONNESCHI 36 (1931/32)
2) MARCHIONNESCHI 27 (1930/31)
3) MONTANARI 25 (1931/32)
4) GERACI 24 – NOCERA 24 (1962/63) – SILVESTRI 24 (1950/51)
7) BELLOTTI 23 (1932/33)
8) BAIANO 22 (1990/91)
9) MARCHIONNESCHI 21 (1929/30)
10) IEMMELLO 20 (2015/16) – SAU 20 (2010/11)

Si ringrazia Peppino Baldassarre per le statistiche

Potrebbero interessarti:

Foggia in festa per il derby, è delirio allo Zaccheria. Verile: “Presto novità”

Domenico Carella

Foggia Calcio – Salernitana, info biglietti

La Redazione

Top & Flop di Foggia Calcio-Robur Siena

La Redazione