10 C
Foggia
19 Gennaio 2022
Blog Domenicalmente Foggia Calcio

Foggia Calcio, col Monopoli per riscattare la gara di andata e per la continuità

Sarà il forte vento l’incognita nel derby tra il Foggia Calcio e il Monopoli, nel quale i rossoneri cercano la continuità per puntare ai play off.

[dropcap color=”#888″ type=”square”]R[/dropcap]ieccolo il Monopoli. E chi dimentica il Monopoli, protagonista all’andata di una delle gare più strane mai viste allo Zaccheria. Vinsero due a zero i biancoverdi, in gol con due contropiede ben orchestrati e conclusi dalle rovesciate volanti di Croce (foggiano doc) e Gambino. In mezzo due rigori parati da Pisseri a Sarno e Iemmello e una decina di palle gol nitide clamorosamente mancate a pochi metri dalla porta. Insomma, una di quelle partite in cui sai che anche con Cristiano Ronaldo in campo non riusciresti a pareggiare. Perché ti va tutto storto. Un po’ come in questo periodo, a distanza di un girone, a poche ore dal match di ritorno. Il Foggia è ancora convalescente ma spera di aver superato il periodo di risultati a corrente alternata che hanno portato due vittorie interne e tre sconfitte in trasferta nelle ultime cinque giornate. La continuità, soprattutto a sette giornate dalla fine della stagione, è la condicio sine qua non per continuare ad avere sogni di gloria. Sia inteso, i sogni di gloria riguardano i play off perché per il primo posto, ormai, c’è ben poco da fare. Salvo miracoli.

METEO – Altro che primavera. A Monopoli è atteso un clima prettamente invernale. La partita sarà condizionata dal terreno di gioco pesante per le piogge di questi giorni (ma non dovrebbe piovere durante il match) e dal forte vento di maestrale che soffierà fino a 41 Km/H. Proprio per effetto di umidità e vento la temperatura percepita si aggirerà attorno a 4°C.

FOGGIA – Per il tecnico De Zerbi è emergenza difesa con solo quattro difensori di ruolo a disposizione. Non rientrano tra i convocati i centrali Lanzaro e De Giosa, da tempo fermi per infortunio. A questi si aggiunge il terzino Di Chiara, fermato dall’influenza. In settimana l’altro terzino Bencivenga aveva firmato la rescissione del contratto. Dunque la linea di difesa sarà composta da Angelo e Agostinone sulle fasce, Loiacono e Gigliotti al centro. Discorso diverso a centrocampo e in attacco, dove De Zerbi vive problemi di abbondanza. In mediana è ballotaggio tra Vacca e Riverola con il primo favorito. In prima linea Sarno, Chricò, Floriano e Arcidiacono sgomitano per due maglie nel tridente guidato dal bomber Pietro Iemmello (17 reti). Scontata la squalifica di tre turni tornerà tra i pali il portiere Narciso.

FORMAZIONE

1
Narciso
3
Agostinone
6
Gigliotti
5
Loiacono
2
Angelo
7
Vacca
8
Agnelli
4
Gerbo
11
Floriano
9
Iemmello
10
Sarno

MONOPOLI – Il tecnico Massimiliano Tangorra dovrebbe optare per il 4-3-3 nel derby contro il Foggia. In attacco dovrebbe ricostituirsi dal primo minuto la coppia Croce – Gambino. Il centrocampo sarà guidato dall’ex di turno Fabio Meduri, in rossonero nella stagione 2011-2012 con Bonacina e Stringara in panchina.

FORMAZIONE

Pisseri
Bacchetti
Esposito
Mercadante
Luciani
Viola
Romano
Meduri
Gambino
Croce
Pinto

APPSCARICA QUI GRATIS la nuova app di Foggiasport24 (sostituisce la vecchia) e riceverai gli aggiornamenti sul Foggia Calcio direttamente sul tuo cellulare.

Potrebbero interessarti:

Il Foggia capitola all’esordio a Pagani. Certezze minate, De Zerbi è al lavoro

La Redazione

Foggia Calcio – Virtus Entella: info biglietti

La Redazione

Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – La vecchia guardia dà spettacolo: il migliore è Gerbo. Con lui Loiacono e il capitano Agnelli

Gianpaolo Limardi