28 C
Foggia
28 Maggio 2022
Futsal

ASD MANFREDONIA C5. Under 21, con il Ruvo per rialzare la testa

Perdere, fa male. Che sia un’amichevole o un match di campionato, la sconfitta lascia sempre l’amaro in bocca. L’occasione per riscattarsi la offre come sempre il campo. E’ il caso dell’Under 21, dopo la sconfitta di Bisceglie nel giorno dell’Epifania, i sipontini allenati da Grassi hanno la possibilità di rialzare la testa, al Palascaloria arriva il San Rocco Ruvo. Un solo punto a dividere le due formazioni, a 15 il Manfredonia, a 14 il Ruvo. Sarà un match fatto di sorpassi e controsorpassi, l’obiettivo dei bianco-celeste, ovviamente, è quello di tagliare il traguardo davanti agli avversari al suono della sirena. Mister Grassi ha fiducia nel gruppo, c’è bisogno solamente di più autostima, lo ha detto subito dopo il match di Bisceglie. “Secondo me – dice il tecnico dei sipontini-, i ragazzi dovrebbero credere di più nelle proprie potenzialità, questo gruppo potrebbe fare molto di più. Le qualità per fare sempre bene ci sono tutte, finora nessuna squadra ci ha messo sotto sul piano del gioco, purtroppo la classifica dice altro. I ragazzi devono convincersi che hanno i mezzi per poter vincere ogni gara, bisogna crederci, sempre”. In riva al Golfo sbarcherà il Ruvo, una squadra a detta del tecnico…”Tignosa, arcigna – continua Grassi -, all’andata ci hanno creato diversi grattacapi, inoltre alcuni elementi giocano anche in prima squadra, sarà una gara interessante. Vogliamo tornare alla vittoria e come ogni partita in campo daremo il massimo”.

UFFICIO STAMPA ASD MANFREDONIA C5

Potrebbero interessarti:

ASD MANFREDONIA C5. Al Palascaloria, il derby con il Futsal Barletta finisce 0-0

La Redazione

A.S.D. MANFREDONIA C5. Raffaele Lupoli torna ad indossare la casacca biancoceleste

La Redazione

Fovea Foggia, primo esame superato a pieni voti

La Redazione