28 C
Foggia
28 Maggio 2022
Futsal

ASD MANFREDONIA C5. Riparte il campionato: trasferta a Canosa

Ci siamo. Il tempo delle festività natalizie e della messa a punto durante la sosta è terminato, il sipario sulla serie B è pronto ad alzarsi nuovamente. Gara in trasferta per il Manfredonia C5 di mister Miki Grassi, il roaster sipontino renderà visita all’Apulia Food Canosa. All’andata i baresi espugnarono il Palascaloria per 3-1, diverse le occasioni sciupate da Spano e soci, al contrario di un Canosa più cinico sottorete. Parliamo di quasi un girone fa, ne sono trascorse di partite da allora. Il quintetto di mister Trallo è terzo in classifica a quota 22, quinti i ragazzi di Grassi con 17 punti, divario di cinque lunghezze tra le due formazioni. Domani pomeriggio, il Manfredonia ha l’occasione per ridurre il distacco dal Canosa ed aumentare quello sulle inseguitrici Giovinazzo, Ruvo e Futsal Barletta, terzetto con 13 punti in classifica. Non sarà facile, lo dimostra il fatto che in campionato nessuno è riuscito ad espugnare il fortino del Canosa. “E’ un campo ostico, piccolo e con superficie ruvida, chiunque abbia giocato ha incontrato difficoltà – fa sapere Miki Grassi -, anche il Cristian Barletta che finora ha sempre vinto lì ha pareggiato. In più, hanno una grossa tifoseria e il palazzetto è sempre pieno, sarà un ulteriore banco di prova per questa squadra, siamo pronti per questa sfida”. Al di là delle difficoltà ambientali, il tecnico dei sipontini come ogni gara punta al massimo. “Come sempre, scenderemo in campo per vincere – conclude Grassi -, la squadra c’è, è viva, anche quando abbiamo perso, i ragazzi hanno sempre dimostrato di crederci fino alla fine, dobbiamo solamente essere più cattivi sottoporta”. Tosti e cattivi, dunque, è un Manfredonia pronto a mostrare i muscoli.

UFFICIO STAMPA ASD MANFREDONIA C5

Potrebbero interessarti:

Futsal maschile. Juventus San Severo, primo campionato cittadino di calcio a cinque

La Redazione

Manfredonia Calcio a 5: Virtus Rutigliano – Manfredonia C5 termina 9-6

La Redazione

Fuente – Cassano 3-4. Del Grosso: “Battuti da super Ramos”

Domenico Carella