15.5 C
Foggia
3 Febbraio 2023
Serie B

Corte Federale d’Appello, confermate penalizzazioni a due club di Lega Pro

La Corte Federale d’Appello a sezioni unite ha adottato nella riunione odierna decisioni in merito ai ricorsi presentati dalle società di Lega Pro, riguardanti penalizzazioni, ammende ed inibizioni decise in primo grado negli scorsi mesi, nonché al ricorso del Procuratore Federale nei confronti del Savona.

Queste tutte le decisioni:

> ricorso Benevento Calcio S.P.A. avverso la sanzione della penalizzazione di punti 1 in classifica da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016 inflitta alla società reclamante a titolo di responsabilità diretta, ex art. 4 comma 1 C.G.S., per il comportamento posto in essere dal Sig. Oreste Vigorito seguito deferimento del Procuratore Federale per violazioni ai fini del rilascio della Licenza Nazionale per l’ammissione al Campionato Professionistico di Lega Pro 2015/2016 e ricorso sig. Vigorito Oreste avverso la sanzione dell’inibizione per mesi 2 inflitta al reclamante seguito deferimento del Procuratore Federale: respinti;

> ricorso S.S. Ischia Isolaverde S.R.L. avverso le sanzioni: – penalizzazione di punti 4 in classifica, da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016; – ammenda di € 500,00, inflitte alla società reclamante, a titolo di responsabilità diretta ed oggettiva, ex art. 4 commi 1 e 2 C.G.S., per le condotte ascritte ai sigg.ri Vittorio Di Bello (Amministratore Unico e Legale Rappresentante p.t. Lucio Pellone (Procuratore Speciale della società), Romualdo Roger Di Donna (Presidente del Collegio Sindacale della società) seguito deferimento del Procuratore Federale; ricorso sig. Di Bello Vittorio avverso la sanzione dell’inibizione per mesi 9 inflitta al reclamante, Amministratore Unico e Legale Rappresentante p.t. della società Ischia Isolaverde, seguito deferimento del Procuratore Federale; ricorso sig. Di Donna Romualdo Roger vverso la sanzione dell’inibizione per mesi 2 inflitta al reclamante, Presidente del Collegio Sindacale della società Ischia Isolaverde, seguito deferimento del Procuratore Federale e ricorso sig. Pellone Lucio avverso la sanzione dell’inibizione per mesi 2 inflitta al reclamante, Procuratore Speciale della società Ischia Isolaverde, seguito deferimento del Procuratore Federale: respinti;

> ricorso Calcio Catania S.P.A. avverso le sanzioni: – penalizzazione di punti 2 in classifica, da scontarsi nella stagione sportiva 2015/2016; – ammenda di € 500,00, inflitte alla società reclamante, a titolo di responsabilità diretta, ex art. 4 comma 1 C.G.S., seguito deferimento del Procuratore Federale e ricorso sig. Milazzo Carmelo Antonio avverso la sanzione dell’inibizione per mesi 4 inflitta al reclamante seguito deferimento del Procuratore Federale per violazioni ai fini del rilascio della Licenza Nazionale per l’ammissione al Campionato Professionistico di Serie B 2015/2016 della società Calcio Catania Spa: rinvio d’ufficio per pendenza procedimento in primo grado;

> ricorso Procuratore Federale avverso il proscioglimento: – Sig. Aldo Dellepiane, Presidente del Cda e legale rappresentante p.t. del Savona FBC Srl, – Sig. Enrico Santucci, Amministratore delegato e legale rappresentante p.t. della suddetta Società; – Savona FBC Srl, a titolo di responsabilità diretta ex art. 4 comma 1 C.G.S., per le condotte ascritte ai suoi legali rappresentanti p.t. in ordine alla contestata violazione ai fini del rilascio della Licenza Nazionale per l’ammissione al Campionato Professionistico di Lega Pro – stagione sportiva 2015/2016: accolto e, per l’effetto, in riforma della decisione, infligge 1 punto di penalizzazione alla società Savona e giorni 15 di inibizione ciascuno ai sig.ri Delle Piane Aldo e Santucci Enrico.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Vigor Lamezia, depositata l’iscrizione

La Redazione

Vigor Lamezia, incontro con un ex tecnico del Latina

La Redazione

Tre volti nuovi per il Savoia

La Redazione