18.7 C
Foggia
19 Maggio 2024
Serie B

Cosenza, Roselli: “Siamo una sorpresa? Siamo al terzo posto, forse sì”

Alla vigilia della trasferta di Benevento, il tecnico del Cosenza, mister Giorgio Roselli, ha incontrato i giornalisti per fare il punto sulle condizioni della squadra, come riportato dal sito ufficiale ilcosenza.it: “Criaco ha un po’ di febbre, ieri era migliorato ma oggi ha avuto una ricaduta. Dovrebbe partire con noi ma valuteremo in queste ore. Per La Mantia nessun problema”. L’allenatore ha poi analizzato nel dettaglio il momento rossoblù: “Abbiamo generalmente delle lacune, è normale, ma abbiamo molta convinzione e una condizione fisica ottimale. Il gruppo è carico, la mentalità è giusta per questa categoria, l’affiatamento è importante. Questa squadra ha nel DNA la voglia di fare bene, usciamo dal campo consapevoli di aver dato tutto quello che avevamo. La classifica non la guardiamo, alla dodicesima le posizioni contano se ci sono tanti punti di distacco, ora è corta quindi cerchiamo di non pensarci. Stiamo facendo bene, forse anche raccogliendo meno di quello che meritiamo; dobbiamo continuare su questa strada. Le squadre forti arriveranno, alcune sono partite male e penso che solo la classifica finale rispecchierà i veri valori. Cosenza una sorpresa? Siamo al terzo posto, forse sì. E’ ancora presto, le favorite le conosciamo tutti. La Casertana, ad esempio, sta facendo un campionato straordinario”. In chiusura una battuta sull’avversario di giornata: “Loro stanno crescendo, sono un’ottima squadra, portare a casa punti dal loro campo è molto difficile per tutti. Sono molto bravi a metterti in difficoltà e dobbiamo stare attenti. Il Benevento è sempre il Benevento, sono abituati a fare il loro gioco e vincere le partite”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

‘Dirty Soccer 3’: la Corte Federale d’Appello accoglie il ricorso del Procuratore Federale

La Redazione

Salernitana, Menichini sotto esame della dirigenza

La Redazione

Akragas, è fatta per un attaccante

La Redazione