31 C
Foggia
16 Giugno 2024
Serie B

Catania, Pancaro: “Nel secondo tempo netto miglioramento”

Al termine di un derby davvero molto emozionante, l’allenatore del Catania, Pippo Pancaro, si è presentato ai microfoni della stampa analizzando la gara pareggiata 1-1 contro l’Akragas, come riportato da catanista.com:

“Abbiamo subito gol nell’unico tiro in porta dell’Akragas nel primo tempo e per questo sono dispiaciuto. Non abbiamo sviluppato il gioco come facciamo di solito al Massimino e questo ci ha portato a creare poco comunque mi è piaciuta la reazione dei ragazzi che hanno lottato fino a raggiungere un pareggio che, forse, per le occasioni create ci sta un po’ stretto. Zibert ha fatto un grande gol, ha messo la palla sotto l’incrocio anche se noi gli abbiamo concesso troppo spazio; Musacci ha giocato uno spezzone di partita buonissimo, per noi è un giocatore importantissimo e può giocare insieme ad Agazzi a centrocampo. Mi è piaciuta sia la prestazione di Parisi che di Ferrario, ovviamente quando provi a recuperare concedi qualcosa in contropiede. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, anche perché le squadre si sono allungate moltissimo; non possiamo pensare di dover vincere tutte le partite, se lo facessimo significherebbe che non abbiamo capito nulla di questo campionato, non esistono partite già decise, tutte sono molto equilibrate. Eravamo consapevoli delle difficoltà che avremmo trovato cammin facendo già ad inizio stagione e sappiamo benissimo quale sia il nostro reale obiettivo. Plasmati e Calil possono coesistere; sono molto contento per Gianvito perché ha messo a disposizione del gruppo le sue qualità, è molto attaccato alla piazza. L’infortunio di Falcone, purtroppo, rispecchia il momento sfortunato, sotto questo punto di vista, probabilmente si tratta di una distorsione al ginocchio, domani ne sapremo di più. Calil è ufficialmente il nostro capitano”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Melfi, spunta un’ipotesi per il ruolo di tecnico

La Redazione

Chieti, incontro con Guitto

La Redazione

Paganese, gran festa per la salvezza

La Redazione