15.5 C
Foggia
3 Febbraio 2023
Foggia Calcio Video

VIDEO – Cecchino Gigliotti: “Sogno altri 5 gol e la Serie B con il Foggia”

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=HEzdjlM1WH8″ width=”560″ height=”315″]

Il difensore rossonero Guillame Gigliotti ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa. Ecco le sue parole raccolte da Foggiasport24:

Abituato a segnare nei derby: “Sono contento di aver segnato in casa perchè è sempre un emozione particolare segnare allo Zaccheria, quest’anno è la prima punizione che batto dal limite dell’area, spero di poterne tirare ancora tante ma decide il mister chi calcia.”

Significato della vittoria contro il Lecce: “Con questa vittoria possiamo crederci ancora di più, nelle prima partite che abbiamo fatto eravamo stati messi un pò in dubbio ma adesso dobbiamo essere consapevoli della nostra forza e continuare così perchè sono sicuro che possiamo fare qualcosa di grande quest’anno. Nelle ultime tre partite abbiamo fatto un bel gioco, abbiamo lottato. Anche contro il Catanzaro avremmo meritato la vittoria. Speriamo di continuare così contro la Lupa Castelli perchè non ci possiamo permettere di perdere altri punti.Se manteniamo sempre lo stesso atteggiamento possiamo vincerle tutte”

Compagni di reparto: “Mi trovo bene sia con Loiacono che con Coletti anche se ovviamente con Loiacono c’è più intesa”

Concentrazione: “L’anno scorso abbiamo perso tantissimi punti, non dobbiamo commettere gli stessi errori dell’anno scorso. Melfi, Martina ad esempio sono campi piccoli dove non possiamo esprimerci al meglio e giocare a calcio ma siamo costretti a “fare una guerra” e a giocare con lanci lunghi. Siamo pronti e preparati per affrontare una squadra che corre molto, una squadra da non sottovalutare e una partita da prendere come se fosse una finale”

Al Foggia manca un po’ di cattiveria ancora: “Piano piano stiamo crescendo sotto questo punto di vista, contro il Catanzaro dovevamo vincere, a Matera dovevamo chiudere la partita e non ci siamo riusciti. Dobbiamo migliorare ancora sotto questo punto di vista. La classifica la guarderò quando vinceremo due-tre partite di fila. Adesso dobbiamo solo continuare a lavorare e a continuare così”

Rivali per il campionato: “Sinceramente non conosco bene le altre squadre, o i giocatori. Certo sicuramente il Catania, il Lecce, la Juve Stabia rimangono delle grandi squadre che non dobbiamo sottovalutare”

Come ti senti fisicamente: “Ad inizio stagione ci vuole sempre uno-due partite per entrare in forma, la Coppa Italia ci ha aiutato molto. Fisicamente mi sento sempre meglio, posso dire di essere al cento per cento”

A che punto sei della tua carriera:”L’anno scorso mi sono rilanciato qui a Foggia dopo qualche anno difficile e quest’anno sto confermando la buona stagione dell’anno scorso. A livello personale, sarebbe bello fare 5-6 gol come l’anno scorso e limitare i cartellini gialli. Sogno di andare in Serie B col Foggia. Non sono più francese adesso, mi sento foggiano (ride, ndr). Faremo i conti alla fine”

Una frase in foggiano: “La processione si vede quando si ritira! (i conti si fanno alla fine) “

Potrebbero interessarti:

Salernitana: a Foggia finisce in parità Vantaggio con Calil, nel finale c’è l’1-1

La Redazione

Ramè, firma in arrivo

Domenico Carella

Juve Stabia, mister Fontana: “Non dobbiamo farci condizionare dai risultati del Foggia”

La Redazione