13.9 C
Foggia
15 Aprile 2024
Altri Sport

BASKET. Diamond, c’è ancora molto da lavorare…

La prima uscita stagionale della Diamond Foggia, a Cerignola, “sponda” Olimpica, è stata sicuramente utile al coach Cristian Vigilante per valutare lo stato di “avanzamento” del suo quintetto, dopo due settimane di preparazione. La gara ha inevitabilmente messo in evidenza luci ed ombre e confermato che, soprattutto, c’è ancora molto da lavorare. Anche se, va rimarcato, il duro lavoro atletico al quale sono stati sottoposti dal preparatore, Salvatore Nolfo, s’è fatto particolarmente sentire sui muscoli di capitan Padalino e compagni. Per farsi trovare pronti alla “prima” del 19 settembre, occorrerà intensificare il calendario delle amichevoli al fine di provare e riprovare schemi e movimenti considerato che il team nero – arancione è sostanzialmente cambiato in diversi elementi rispetto al “collaudato” delle ultime stagioni. Tra le note positive vanno evidenziate le buone prestazioni dei due americani, Evans Brandon e Brantley Sherrard, autori rispettivamente di 26 e 16 punti. Proprio in funzione “campionato” la Diamond sarà impegnata nel secondo test stagionale, martedi 8 a Manfredonia, Palazzetto in Via Scaloria, contro la quotata Angel.

ASD DIAMOND BASKET FOGGIA

Potrebbero interessarti:

RUGBY. Cus Foggia, bella prestazione dell’Under 16 a Bitonto

La Redazione

Basket. Cestistica San Severo: un altro capolavoro

La Redazione

UDAS VOLLEY. Tante promesse e poche certezze. E il 15 luglio è dietro l’angolo

La Redazione