10 C
Foggia
19 Gennaio 2022
Foggia Calcio

Da Lanciano: Ora c’è un caso Iemmello

IL CASO IEMMELLO. La maglia numero 9 è stata assegnata a Pietro Iemmello, ma il centravanti è un grosso punto interrogativo. Che esista un caso Iemmello lo ammette ora anche la società. L’esclusione dalla gara di Coppa, D’Aversa l’ha definita «scelta tecnica»: ma per scegliere al suo posto Mohamed Fofana dato per certo partente, e in alternativa Stefano Padovan, la situazione non deve essere delle più leggere.

La nostalgia di Iemmello per Foggia resta forte. Basta dare uno sguardo agli account social dell’attaccante: l’ultimo post sulla sua pagina Facebook risale al 14 luglio, quando prima dell’accelerazione della trattativa con la Virtus dichiarava di voler tornare in Capitanata; su Twitter rilancia soprattutto gli appelli di chi lo rivuole allo Zaccheria.

Se su entrambi i social non c’è traccia della (sua?) dichiarazione ufficiale sul sito della Virtus, un motivo ci sarà: evidentemente non era farina del suo sacco. Del resto, se il Foggia continua a considerarlo un obiettivo di mercato, mentre Spezia e Virtus considerano Lanciano la sua destinazione definitiva, l’unico appiglio possibile per il club pugliese rimane uno solo: la volontà del giocatore.

Le motivazioni saranno fondamentali per conquistare la salvezza: senza quelle non si tirano fuori la grinta e la caparbietà dalle quali la Virtus non può prescindere. Se Iemmello cambia rotta, ben venga: tutti saranno felici di vederlo emulare le gesta di Pavoletti e Soncin. Altrimenti non possiamo che augurargli di ritrovarlo al Biondi da avversario (ovviamente non in Lega Pro!).

FONTE: Lanciano24.it

Potrebbero interessarti:

Il Foggia per Foggia, noi ci siamo e tu?

La Redazione

Macalli indirettamente conferma il ripescaggio del Foggia in Lega Pro

La Redazione

Lega Pro e Coni Servizi: accordo per gli impianti

La Redazione