15.9 C
Foggia
19 Maggio 2022
Serie B

Messina, Di Costanzo: “Rinvio gara un bene. Faremo la nostra partita, sarà una bella sfida”

“Avevamo preparato a partita contro i Savoia ma poi qualcuno ha deciso che avremmo dovuto giocare con la Reggina, e ne abbiamo preso atto. Chi ha deciso di spostare l’andata ci ha aiutato”. Così mister Nello Di Costanzo, in vista dell’impegno del Messina di domani a Reggio Calabria con gli amaranto, gara valida per l’andata dei play-out.

“Abbiamo potuto prepararci al meglio – prosegue Di Costanzo -. È una partita affascinante che tutti vorrebbero giocare. La cornice di pubblico è fondamentale in una sfida così delicata. Avremmo preferito incontrare qualche altra squadra perché il tasso tecnico della Reggina è notevole. Una volta ufficializzata la gara play-out siamo prontissimi per affrontarli. Preoccupazione zero. Siamo consapevoli dei nostri mezzi che sono notevoli. Naturale che loro siano in una buona condizione psicologica perché si sono ritrovati a disputare gli spareggi nonostante qualche giorno prima erano retrocessi. Per noi riuscire a raggiungere i play-out e anche una buona posizione di classifica ha significato tantissimo. Ovvero, poter partecipare agli spareggi salvezza con grande entusiasmo. Non saremo speculatori”.

“Cercheremo di essere propositivi e fare la nostra partita già dalla gara di domani. Mi aspetto una Reggina con un atteggiamento tattico offensivo, noi non vogliamo essere da meno su 180 minuti non è possibile fare calcoli. Noi pensiamo a mantenere un profilo basso, con umiltà. Una squadra che si deve salvare deve volare basso e pedalare tanto. Anche chi non scende in campo, dalla panchina dà il suo supporto mantenendo un atteggiamento positivo per la causa. La Reggina è una buona squadra, con elementi di grande esperienza e doti tecniche, noi da parte nostra ne abbiamo altrettanti. Sarà sicuramente una bella partita. Mi auguro ci sia la massima attenzione in merito all’arbitraggio, sono certo che chi abbia designato il sig Illuzzi l’abbia fatto cosciente che sia il miglior elemento per il derby. Mi aspetto un match senza recriminazioni arbitrali. Non ci sono favoriti. Anche se c’è una griglia play-con dei vantaggi oggettivi. Non ci culliamo sull’idea di essere nella posizione migliore sarà il campo a decidere”, conclude il tecnico giallorosso.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Casertana, Romaniello: “Ad Ischia voglio una squadra motivata e non superficiale”

La Redazione

Catanzaro, esonerato Zavettieri. Torna Erra

La Redazione

Una conferma, un ritorno e un nuovo arrivo per la Paganese

La Redazione