12.1 C
Foggia
1 Marzo 2024
Dilettanti

PRIMA CATEGORIA. Reali Siti Stornarella: porteremo la Nuova Andria in tribunale

Quello che è accaduto al campo sportivo Fidelis di Andria ha dell’inverosimile e che porteremo fuori dal campo e dalla giustizia sportiva, perchè i responsabili ne paghino pesantemente le conseguenze, affinche tutto ciò non accada più. Poichè a noi piace dire il vero, ci piace sottolineare l’accoglienza educata e di rispetto che ci ha dedicato la società della Nuova Andria all’arrivo al campo. Purtroppo tutto è cambiato dopo 1 minuto che l’arbitro ha fischiato il fischio di inizio. Proteste, invetttive, insulti nei confronti del direttore di gara, un clima da corrida in campo e fuori che è culminata con l’espulsione di un dirigente in panchina che poi è andato minaccioso a muso duro contro l’arbitro e che a fatica è stato portato fuori. I fattacci sono giunti a 5 minuti dal termine quando i padroni di casa per perdere tempo e portare a casa il pareggio ritardavano la restituzione della palla per un calcio d’angolo a favore dei Reali Siti, il nostro calciatore andava nei pressi della loro panchina a raccogliere un pallone, lo trattenevano tra le gambe, il pallone è stato recuperato dopo insulti e spintoni da parte della panchina è FALSO che il nostro calciatore ha colpito con un pugno come è stato sritto dalla NUOVA ANDRIA, dà li la panchina di casa ha INVASO il campo con tutti i dirigenti ed altri personaggi con la tuta della NUOVA ANDRIA che erano davanti agli spogliatoi.
E’ iniziata una caccia all’uomo che è culminata con colpiu a ripetizione al nostro tesserato, tutt’ora in ospedale. L’arbitro ha fatto benissimo a sospendere la gara. Abbiamo affidato la nostra tutela all’avvocato UMBERTO D’INGECCO che tutelerà la nostra immagine con la giustizia sportiva prima, ma quereleremo e porteremo in tribunale la NUOVA ANDRIA perchè stà millantando cose che non corrispondono al vero. Stiamo raccogliendo i nomi su coloro che sui social network(facebook, twitter) stanno scrivendo il falso e ledendo la nostra immagine, li porteremo davanti ad un giudice sperando che anche in quella occaisone ripetano ciò che stanno millandando. E’ inutile ricordare che la Nuova Andria meno di 2 mesi fà è stata protagonista su tutte le cronache nazionali per aver aggredito i ragazi della juniores del Carapelle mandandone 3 di loro in ospedale.

fonte: calciowebdilettanti

Potrebbero interessarti:

PROMOZIONE. Lo Sporting Ordona contro il Trulli e Grotte per continuare a sperare

La Redazione

SECONDA CATEGORIA. Eroici in campo e risultato bugiardo. L’Incedit sconfitto a Lucera

La Redazione

Messina, si lavora per la riammissione in Lega Pro

La Redazione