30.9 C
Foggia
30 Giugno 2022
Blog Noi che...il Foggia

Un piccolo grande calciatore

NOI CHE ABBIAMO IL FOGGIA NEL CUORE – Christian è il mio compagno di squadra, è colui a cui affido la mia fiducia, colui che con una giocata è in grado di farti vincere una gara. Christian è il mio amico più caro, colui a cui passo sempre la palla perché convinto che possa segnare una rete, colui a cui tenderei la mano per tirarlo su dopo un contrasto, colui con il quale condivido la mia passione per il calcio, colui che mi da la forza per vincere le paure e le ansie di una partita.

Christian mi da una grande sicurezza e in ogni momento posso sapere di contare sulla sua esperienza, colui che è in grado di battere un rigore senza l’ansia dell’errore, colui che con la sua bravura è in grado di lanciarti in profondità senza nemmeno guardarti, colui che ti consiglia di giocare con tranquillità perché in fondo non importa vincere ma divertirsi.
Christian è il mio idolo, colui a cui ispirarsi per vincere qualsiasi battaglia, colui che mi ricorda che il calcio è lo sport che unisce e raggiunge tutti i posti del mondo.

Christian ora è andato in un’altra squadra e mi manca, adesso la sua assenza si fa sentire sul campo di gioco, non mi sento più tanto sicuro delle mie capacità ma nel cuor mio so che mi spinge lo stesso ad affrontare le avversità; da quel campo illuminato Christian mi passa la palla, mi lancia in profondità, mi da la forza per correre sempre più veloce, di raggiungere l’area di rigore e segnare un gol. Ora è lui che mi da fiducia, è lui che mi infonde la voglia di vivere questa grande passione, è lui che mi affida la fascia di capitano, ora lui è un angelo custode che mi starà sempre accanto, colui che mi ha lasciato un grande senso di vuoto da colmare solo con un grande amore, lo stesso che lui ha lasciato per sempre nel cuore di tutti noi.

Ciao Christian, da quel campo infinito, salutami gli altri compagni di squadra.

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, essere o non essere felici? Catania dominato ma non si segna da 247′

Domenico Carella

Pensiamo al Teramo ma il mercato…

La Redazione

Il cielo è azzurro sopra Berlino!

La Redazione