3.7 C
Foggia
6 Febbraio 2023
Serie B

Il Girone C e le penalizzazioni: c’è chi piange e c’è chi ride

Siamo ad un punto della stagione in cui ogni piccola variazione di classifica può davvero cambiare il destino di una squadra. In questo contesto si inseriscono le penalizzazioni comminate ieri ad Ischia e Savoia: un solo punto per ognuna, che però modifica la classifica in maniera importante. Ieri mattina, infatti, l’Ischia era quintultimo a 29 punti, a +1 da Savoia e Messina e a -5 dalla Paganese. Ma la decisione della giustizia sportiva ha tolto un punto a gialloblu e oplontini, allargando così il divario tra la zona playout e la zona salvezza diretta a 6 punti. Per la gioia della Paganese ma anche di Lupa Roma, Martina e Melfi, sempre più vicine al mantenimento della categoria.

Ischia e Savoia vedono invece avvicinarsi lo spettro dei playout, insieme a Messina ed Aversa.

Gioisce anche il fanalino di coda Reggina: gli amaranto restano a -4 dal penultimo posto dell’Aversa, ma sono ora a -5 dal Savoia. Dettaglio che diventa ancora più importante visto che quello con gli oplontini è l’ultimo scontro diretto che rimane alla Reggina: il 19 aprile il Savoia giocherà al Granillo e, in caso di vittoria dei calabresi, anche i giochi per l’ultimo posto potrebbero riaprirsi.

Anche grazie alle penalizzazioni.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Lecce, record abbonati. Vice pres Liguori: “Risultato straordinario”

La Redazione

Gavorrano, arriva un centrocampista dal Porto Tolle

La Redazione

Reggina, due gare decisive per una panchina che scotta

La Redazione