30.9 C
Foggia
30 Giugno 2022
Serie B

Reggina, agente Insigne svela: “Chiuso negli spogliatoi da Cirillo e Belardi”

C’è un clamoroso retroscena riguardante il difficile rapporto tra Roberto Insigne e la Reggina. Ricordiamo che il giocatore alcune settimane fa ha abbandonato la città, chiaro segno della sua volontà di essere ceduto. Sembra che però che per decisione del presidente Lillo Foti Insigne sia rimasto in forza agli amaranto. Ma l’agente del giocatore, Fabio Andreotti, ha svelato un episodio riguardante il suo assistito a Radio Antenna Febea.

Secondo quanto affermato da Andreotti infatti, Cirillo e Belardi, da qualche settimana aggregati alla squadra, “hanno avuto un comportamento inopportuno ed irrispettoso”. “Prima della partita con la Paganese, i due hanno chiuso nello spogliatoio Roberto, dicendogli di mettere la testa a posto e cambiare atteggiamento perché stava danneggiando la squadra. I due poi gli hanno promesso che avrebbero parlato con Foti per convincerlo a lasciarlo andare al Catania”.

Andreotti ha proseguito il racconto affermando che la trattativa col Catania sarebbe saltata perché il presidente amaranto non avrebbe giudicato accettabile Ramos come contropartita tecnica, in quanto giocatore con caratteristiche diverse. A quel punto Insigne avrebbe chiamato Cirillo per fare pressioni su Foti, ma il difensore non si sarebbe esposto. “La colpa è di tutti ma Foti doveva essere più chiaro”, ha concluso il procuratore.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Calcio e festa della mamma: in Lega Pro parte il progetto “mamme a distanza”

La Redazione

Castel Rigone, frattura al setto nasale per Franzese: intervento ok

La Redazione

Catanzaro, pres Cosentino ribadisce: “Società non in vendita, mai ricevuto proposte”

La Redazione