20.7 C
Foggia
29 Maggio 2024
Foggia Calcio

Il Foggia Calcio manda il pallone su un balcone. L’anziana: «Ragazzi, mo’ ve lo buco»

[clear-line]

Tiro svirgolato, in bilico per recuperare la sfera. Poi la signora la restituisce scherzando sull’accaduto

VIDEO – “Ragazzi, mo ve lo buco”. Alzino la mano tutti quelli che, giocando a pallone in cortile, si sono sentiti urlare questa frase dall’inquilino del primo piano. Suvvia, ogni buon appassionato di calcio ha udito questo rimprovero almeno una volta nella vita. Colpa della mira imprecisa di piedi ‘poco buoni’ o della smisurata voglia di sentirsi come a San Siro; tanto basta per calciare con la forza di Pogba mentre il portiere avversario alza la mano per segnare con il dito una traversa immaginaria oltre la quale i tiri non possono considerarsi gol. La scena, già riprodotta da Cannavaro in uno spot della vecchia pay tv Stream, si è vista venerdì scorso a Foggia, durante l’unico allenamento dei rossoneri a porte aperte sul campo in sintetico della chiesa di San Michele.

IL FLOP – Il corpo troppo indietro rispetto all’asse del pallone, un tiro svirgolato e il gioco è fatto. La palla si alza sopra la traversa, supera anche la retina di recinzione e si infila tra le piante di un balcone al primo piano del palazzo alle spalle della porta. I magazzinieri del club si arrampicano sul tetto degli spogliatoi per cercare di recuperare la sfera ma non serve. Bisogna attendere il ritorno della proprietaria di casa dal consueto giro per supermercati. L’anziana signora, dopo aver trovato il pallone, lo ha restituito. L’arrabbiatura è tutta di De Zerbi. Sarà lui a chiedere ai suoi ragazzi di aggiustare la mira.

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=fITiCyU6lOk&feature=youtu.be” width=”560″ height=”315″]

fonte: domenico carella – il corriere del mezzogiorno

Potrebbero interessarti:

2^ Divisione Girone B: classifica marcatori

La Redazione

Un ex Foggia Calcio scende per la prima volta in Serie D

Domenico Carella

Cavallaro: mai esultare prima del fischio…

La Redazione