16 C
Foggia
30 Novembre 2023
Foggia Calcio

I pronostici di Guido Ugolotti sul girone C

La chiusura del mercato estivo segna come ogni stagione uno spartiacque tra le ambizioni e la realtà che da oggi a fine campionato, segnerà il destino di ogni squadra. Il tempo dei sogni è terminato e inizia quello dei risultati. In ambito sportivo il vero termometro di ogni competizione.

Abbiamo voluto sentire in esclusiva il parere di un allenatore al momento ai box, che nello scorso campionato ha guidato la Casertana, per sondare il loro punto di vista su questa prima stagione di “Lega Pro” unica.

A fine stagione vedremo se avrà avuto ragione.

Queste le domande che abbiamo posto loro:

1) Le favorite

2) Le sorprese

3) I giovani più interessanti

Girone C:

> Guido Ugolotti:

Le favorite:

“Sicuramente Lecce, nonostante la prima partita, Benevento che mi sembra abbia fatto una squadra molto quadrata e partita con le idee molto chiare. La Salernitana ha un signor allenatore come Leonardo Menichini che in una piazza come Salerno può fare molto bene. E non dimentichiamo la Casertana. L´ho vista a Reggio Calabria contro la Reggina e la base è solida, in un ambiente che vive di entusiasmo e di conseguenza è una buona spinta. La società ha fatto molti acquisti importanti e la squadra ha mantenuto la mentalità della scorsa stagione: viso aperto e giocarsela con tutti senza timore”.

Le sorprese:

“Mi piacciono il Foggia e il Barletta. Sono piazze dove si può fare bene e sono convinto che saranno le due squadre che potranno essere mine vaganti. Attenzione alla Lupa Roma che fino ad oggi ha fatto molto bene”.

Il giovane:

“Confido nella conferma di Lagomarsini, il portiere del Messina che non mi è dispiaciuto la scorsa stagione contro di noi. Guardo in particolar modo nella Casertana, avendoci lavorato fino a qualche mese fa. Dico Bacio Terracino passato all´Ischia, Alvino e De Marco, buoni giocatori che possono ritagliarsi uno spazio importante in questa stagione”.

Fonte: www.tuttolegapro.com

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, Figliomeni intervista Rubin

La Redazione

Lega Pro all´ONU: oggi è una data storica

La Redazione

L’avversario: Melfi, tanti gli aspetti positivi da cui ripartire

La Redazione