12.9 C
Foggia
1 Febbraio 2023
Foggia Calcio

Galeotta fu la doppietta, De Angelis: «C’è stato un contatto»

[clear-line]

[dropcap color=”#888″ type=”square”]G[/dropcap]aleotta fu la doppietta. Il giovane e promettente centravanti Ciro De Angelis (24 anni, nativo di Grottaglie) negli scorsi giorni ha parlato con il neo tecnico rossonero Roberto De Zerbi. Un semplice pourparler, nato da una pregevole doppietta realizzata l’anno scorso (con la maglia dell’Alzano) a domicilio al Darfo Boario, allenato proprio da la “Luce”. Uno dei due gol è un vero e proprio pezzo di bravura, forse degno di categorie superiori (vedere il video in calce all’articolo per ammirare la prodezza: stop di petto e destro al volo nel sette). «Ci siamo sentiti», ammette De Angelis. «Sono lusingato dall’interesse di una piazza importante come Foggia. Con il mister abbiamo parlato del più e del meno ma il mercato avanza e bisogna valutare tutto ciò che arriva. Alcune proposte le ho già ricevute». Ormai navigato bomber di serie d (il record di gol stagionali lo ha fatto registrare a Grottaglie con 11 centri), Ciro può puntare all’ingresso nel professionismo, dopo aver lungamente studiato il ruolo di numero nove nell’attacco a tre. «Sono un centravanti atipico – commenta il bomber -. Sono alto 1,82 cm, amo dialogare con i compagni ma non lontano dalla porta. Mi sento un uomo d’area e attacco la profondità». E se segna gol come quello nel video qui sotto…

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=i0ofxh3B9TA&feature=youtu.be” width=”560″ height=”315″]

Potrebbero interessarti:

Il Foggia Calcio cerca un centrale? C’è Bruschini! Il video dell’incontro con Sannella

Domenico Carella

Foggia Calcio, il compito più arduo

Domenico Carella

Foggia Calcio-Lecce su RAISPORT2

La Redazione