16.9 C
Foggia
19 Maggio 2024
Serie B

Cosenza deferito alla Disciplinare

Il Procuratore Federale Vicario, a seguito di segnalazione della Commissione Criteri Sportivi ed Organizzativi della FIGC, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale: per la violazione dell’art. 1 co. 1 del C.G.S., in relazione al criterio previsto dal Titolo III, punto 1 lett. g) del Sistema delle Licenze Nazionali di cui al Comunicato Ufficiale 168/A del 7/5/2013 Eugenio Guarascio, legale rappresentante della società Cosenza Calcio s.r.l.; per l’inosservanza dell’impegno assunto con apposita dichiarazione in sede di ripescaggio al campionato di Lega Pro – Seconda Divisione 2013-2014 di cui al C.U. n. 13/A del 9 luglio 2013 ed in particolare:

> mancata partecipazione in occasione dell’incontro sul tema della formazione e della lotta al doping, organizzato a Firenze dalla F.I.G.C. di concerto con la Lega Italiana Calcio Professionistico in data 31 marzo 2014.

Per la violazione dell’art. 4, commi 1 e 2, del C.G.S. la Società Cosenza Calcio s.r.l. a titolo di responsabilità diretta per le violazioni ascritte al proprio legale rappresentante.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Messina, respinto il ricorso contro la squalifica ad Iuliano

La Redazione

CASTEL RIGONE: accordo per Luoni

La Redazione

Aversa Normanna, incontro con un ex Arzanese

La Redazione