12.1 C
Foggia
1 Marzo 2024
Altri Sport

Cerignola partecipa alle Olimpiadi dei comuni della Val d´Ofanto

Con l’accensione del braciere, prenderanno ufficialmente il via domenica 27 luglio, a Pescopagano, nel potentino, le ‘Ofantiadi’, la manifestazione giunta alla sua terza edizione che vede protagonisti i Comuni di Puglia, Campania e Basilicata che si affacciano sul fiume Ofanto. Si tratta di un evento sportivo e culturale multidisciplinare organizzato sulla falsariga dei Giochi Olimpici: i partecipanti si daranno battaglia nelle discipline più disparate, dal calcio al canto, dai giochi del passato ai videogames, dalla cucina alla pesca, fino alle sfide tra gli amministratori locali

Nel pomeriggio di domenica prossima, alle 17.30, l’arrivo delle delegazioni dei Comuni della Val d’Ofanto, che poco dopo parteciperanno ad un incontro istituzionale nella Sala Consiliare del Comune. Alle 20 si terrà invece la cerimonia di inaugurazione della manifestazione con la parata dei Comuni, i saluti del presidente dell’ associazione “Ofantiadi” e delle autorità, la presentazione del programma delle Ofantiadi 2014-2015,il giuramento degli atleti e dei giudici di gara e, infine, l’accensione del braciere.

“Partecipiamo con entusiasmo a questo appuntamento – afferma il Sindaco di Cerignola Antonio Giannatempo -. E’ un’iniziativa molto intelligente, perché pensata con l’intento di valorizzare l’intera area dell’Ofanto, creando occasioni di socialità attraverso il contributo decisivo dei giovani. E’ un modo per dare maggiore forza al Patto Val d’Ofanto, siglato a maggio ad Avellino tra tutti i comuni della valle, il cui obiettivo è arrivare ad una strategia unitaria di sviluppo sostenibile di un territorio vasto e dalle tante possibilità”.

fonte: teleradioerre

Potrebbero interessarti:

VOLLEY CAPITANATA. Nuova amichevole per la B2 e preparazione per la Serie D e le giovanili

La Redazione

TONNO INSUPERABILE BASEBALL CLUB FOGGIA. Sammartino nella Nazionale Giovanile

Domenico Carella

Nuova Focus Donia: sconfitta con la FB5 Team Rome

La Redazione