2.9 C
Foggia
6 Febbraio 2023
Altri Sport

Basket. La Diamond vince anche a Fasano ed approda in semifinale (67-69)

Fasano 8 maggio 2014. La Diamond Foggia liquida il Basket Fasano anche in gara 2 dei playoff (67-69) ed approda in semifinale, dove dovrà vedersela con la Cestistica Ostuni che s’è ugualmente sbarazzata della Cestistica Barletta in sole due partite. Il retour match con la compagine brindisina presentava molte insidie e il punteggio finale lo conferma. Il risultato è stato in bilico fino al suono della sirena, tenendo col fiato sospeso il pubblico presente al Tensostatico. Va pure evidenziato che tra i padroni di casa mancava lo squalificato Laquintana, l’elemento più prestigioso a disposizione di coach Marzulli. Con lui in campo, probabilmente sarebbe stata tutt’altra musica. Ad onor di cronaca, a testimoniare la tensione e il nervosismo degli ospiti, si segnalano i tre falli tecnici subiti, oltre all’espulsione di Andrea Dell’Aquila, direttamente dalla panchina. Non è un buon segnale in vista della disputa della semifinale. L’Ostuni è una “signora” squadra e cercherà di sfruttare al meglio i favori derivanti dalla miglior posizione di classifica nella prima fase. Se la Diamond vorrà acciuffare la finale dovrà compiere un vero e proprio miracolo. Intanto ha a disposizione oltre una settimana per riordinare le idee e per studiare gli avversari. Poi si vedrà. L’equilibrio è stato il leitmotiv della sfida tra Fasano e Foggia. Soprattutto nel primo quarto, andato in archivio sul 17-17. Prima di andare al riposo la Diamond ha accelerato ed allungato, chiudendo la frazione (28-36) con otto punti di vantaggio. Alla ripresa del gioco il Fasano s’è presentato sul parquet con intenzioni piuttosto “bellicose”, intenzionato a restituire pan per focaccia agli avversari. Sordi, in ombra nelle prime due frazioni. ha deciso di salire in cattedra, aumentando positivamente il trend delle prestazioni personali. Fasano, trascinata dallo strepitoso argentino Carlos Sordi, ha cominciato a volare ed ha messo in seria difficoltà gli ospiti, recuperando lo svantaggio e portandosi addirittura ad un “sostanzioso” più otto (54-48).Nell’ultima decisiva frazione il Fasano ha cercato di rintuzzare i disperati assalti della Diamond, almeno per “costringerla” a disputare gara – 3. Glii ospiti, dal canto loro, dopo il torpore della terza frazione, tornano ad essere il gruppo “coeso”. I canestri di Hudson e Donelson riescono a respingere i disperati tentativi di “fuga” del Fasano. Nelle battute finali le emozioni si susseguono e la fortuna “sorride” ai ragazzi in maglia arancione. Anche stavolta la missione è compiuta ! E ora possono guardare alla semifinale con minori ansie e preoccupazioni.

Basket Fasano – Diamond Foggia 67 – 69 (17-17; 28-36; 54-48)

Basket Fasano: Santoro 8, Masi 3, Sordi 27, Persichella 10, Di Bari 5, Liaci 8, Rosato D. 4, Baccaro, Rosato F. 2, De Simone. Coach Marzulli.

Dell’Aquila M. 6, Padalino E. n.e., Suriano n.e., Dell’Aquila A. n.e., Padalino N. 14, Vigilante L. 10, Hudson 22, Macchiarola n.e., Padalino A. 7, Donelson 10. Coach: C. Vigilante.

Arbitri: Franco Flavio La Stella di Mola di Bari e Roberta De Tullio di Bari.
Note: Falli tecnici a M. Dell’Aquila, L. Vigilante e C. Vigilante. Espulso A. Dell’Aquila.
Santoro 8, Masi 3, Sordi 27, Persichella 10, Di Bari 5, Liaci 8, Rosato D. 4, Baccaro, Rosato F. 2, De Simone. Coach Marzulli.

Diamond Foggia: Dell’Aquila M. 6, Padalino E. n.e., Suriano n.e., Dell’Aquila A. n.e., Padalino N. 14, Vigilante L. 10, Hudson 22, Macchiarola n.e., Padalino A. 7, Donelson 10. Coach: C. Vigilante.

Arbitri: Franco Flavio La Stella di Mola di Bari e Roberta De Tullio di Bari.
Note: Falli tecnici a M. Dell’Aquila, L. Vigilante e C. Vigilante. Espulso A. Dell’Aquila.

ASD DIAMOND BASKET FOGGIA

Potrebbero interessarti:

TENNIS. Sporting Club San Severo, dal 29 aprile il Torneo Open di seconda categoria

La Redazione

BASKET. San Severo batte Formia. Ora spareggio per la B diretta a Campli

La Redazione

CICLISMO. Giro d’Italia, Bilbao anticipa e Conti resiste

La Redazione