24.9 C
Foggia
27 Giugno 2022
Futsal

Futsal maschile. Manfredonia Calcio a 5: scontro d’alta classifica


Il primato in classifica fino a questo momento spetta ad una vera corazzata, il Policoro, che con il suo score ha messo una seria ipoteca sull’A2, collezionando tredici vittorie su quindici partite giocate. Le uniche due squadre capaci di strappare i tre punti alla compagine barese sono state il Manfredonia Calcio a 5, in un incontro al cardiopalma, e l’Ares Mola, altra bella realtà del Girone E, del Campionato di Serie B. Ora le due squadre si incontreranno, nella 16° giornata, per un match decisivo in chiave play-off.
L’Ares Mola, nelle ultime sei gare, ha dimostrato la sua forza con cinque vittorie e un pareggio, culminando la serie positiva proprio con il successo sulla capolista Policoro. Attualmente terza forza del campionato, è a un solo punto dalla seconda, Sala Consilina, e con una vittoria potrebbe rafforzare la propria posizione per non perdere l’occasione di un sorpasso nel caso di un passo falso dei campani.
Il Manfredonia Calcio a 5, dopo tre pareggi, è tornato alla vittoria contro una diretta concorrente per i play-off, la Traiconet, ora ad un solo punto dai sipontini. I tre punti hanno riportato serenità nell’ambiente e consapevolezza della propria forza e dei propri mezzi. Tanti gol fatti, ma anche troppi subiti e quindi gli allenamenti continuano, a porte chiuse, per dare modo ai ragazzi di Mister Lombardi di ritrovare quello spirito di gruppo e intesa che a inizio campionato hanno dato ottimi risultati.
Il Palascaloria ospiterà una gara che si preannuncia davvero di alto livello e il sesto uomo in campo per i biancocelesti, come in tutte le gare casalinghe, saranno i tifosi.
Appuntamento quindi per Sabato 22 Febbraio. Calcio di inizio alle ore 16.

Roberto Caterino Editore – Ufficio Stampa A.S.D. Manfredonia Calcio a 5

Potrebbero interessarti:

Gol tutti carioca: la Fuente balla la samba

La Redazione

Futsal Foggia: è subito big match tra Foggia e Molfetta

La Redazione

FUENTE. Vittoria casalinga contro il San Ferdinando

La Redazione