19.9 C
Foggia
28 Maggio 2022
Serie B

Vigor Lamezia, tanti infortuni in vista del Sorrento

 

Anno nuovo…vita nuova. E’ ciò che si augurano gli sportivi ed addetti ai lavori di fede biancoverde considerato il modo in cui si è chiuso il 2013 della Vigor Lamezia allenata da Raffaele Novelli. E non solo a livello di risultati (tre sconfitte consecutive sin troppo severe ed immeritate), quanto nella speranza che in questo girone di ritorno l’infermeria inizi, finalmente, a svuotarsi costantemente. Contro il Sorrento, tuttavia, oggi pomeriggio, si dovrà ancora convivere con la consueta sfilza di assenze, peraltro di triplice natura: fisica, disciplinare e burocratica. Nell’ultima fattispecie rientrano due dei tre arrivi post-natalizi. Sia il portiere Piacenti che il fantasista Catalano non figurano tra i convocati non essendo arrivato, nei termini previsti per poter essere già schierati contro i costieri, il nulla osta della Lega. Tra i pali, come accaduto nello sfortunato incontro casalingo col Melfi, dunque andrà nuovamente il ventunenne Bibba il quale, almeno in base a quanto visto durante gli allenamenti dei giorni scorsi, pare aver scalzato Rosti nella gerarchia dei quattro portieri (agli ordini del preparatore Caravella da tempo si sta infatti allenando stabilmente anche il giovanissimo Mercuri della Berretti)  attualmente a disposizione del tecnico italo-svizzero.

Tutto ok, invece, per l’altro neo acquisto Giampà, il quale scenderà in campo dal primo minuto complice pure l’assenza del pari ruolo Romano, messo ko da una fastidiosa forma influenzale con annessa ricaduta. Oltre a Piacenti, Catalano e Romano, non figurano tra i venti convocati per questa prima giornata di ritorno, lo squalificato Del Sante, i soliti Carbonaro (nei giorni scorsi è stato in permesso nella sua Palermo), Rossini e Mangiapane, nonché  Ferrara, Pirelli, De Martino ed il baby Tropea.  Da un paio di settimane del gruppo non fa più parte il giovane difensore Lauritano.

Pochi, di conseguenza, i dubbi circa il probabile undici titolare che, inquadrato nell’ormai collaudato 4-3-1-2, vedrà, davanti a Bibba,  la solita linea arretrata composta da Rapisarda, Marchetti, Gattari, Malerba. In mezzo al campo il play  Giampà, con Meucci a sinistra e Scarsella a destra. Quindi D’Amico trequartista a supporto del duo offensivo Zampaglione – Padulano.

Problemi di formazione che non mancheranno neanche al trainer sorrentino Simonelli. Non potrà infatti contare sullo squalificato Imparato e sugl’infortunati Coulibaly, Musetti e Margarita. Per motivi burocratici non ci sarà neanche il neo acquisto Riccardo Innocenti. Il trentanovenne centravanti, ex, tra le altre, di Marcianise, Gallipoli e Fano, è stato ufficializzato proprio oggi (sabato 4 gennaio) ed è reduce  dalla parentesi nella massima serie maltese con il Qormi (nove presenze condite da due reti). Ha invece lasciato la costiera amalfitana l’attaccante Improta. Nonostante ciò, al D’Ippolito il reparto avanzato a disposizione del tecnico-filosofo di Saviano resterà di tutto rispetto, potendo contare, in primis, sul talentuoso Maiorino, oltre che sull’esperto Catania ed i vari Chinellato, Parodi, Soudant ed il calabrese (di Rossano) Luigi Canotto. Quest’ultimo, un classe ‘94 allenato proprio alla Rossanese da Massimo Costantino e che, a suo tempo, l’ex allenatore vigorino provò anche a portare a Lamezia. A conferma della bravura dell’ex rossoblù, le quattro reti sin qui segnate con la casacca rossonera in questa prima metà di torneo.

Tradizione decisamente positiva, al “Guido D’Ippolito”, negli incontri ufficiali disputati contro il Sorrento. Cinque volte (quattro in C2) i campani hanno giocato in campionato a Lamezia ed altrettante volte sono tornati a casa sconfitti. L’ultimo successo lametino risale a domenica 24 settembre 2006, con l’allora undici di Nicola Provenza capace di ribaltare, con Ramora e Lisi, l’iniziale vantaggio ospite siglato da quel Ripa attualmente in forza all’Arzanese, con la cui maglia, lo scorso 3 novembre, ha fatto ancora centro al “Guido D’Ippolito”.

Probabile Formazione Vigor Lamezia (4-3-1-2): Bibba; Rapisarda, Marchetti, Gattari, Malerba;  Scarsella, Giampà, Meucci; D’Amico; Zampaglione, Padulano. Allenatore: Novelli

fonte: tuttolegapro

 

Potrebbero interessarti:

Il Cosenza conferma mister Cappellacci

La Redazione

Rinviata Vigor Lamezia – Teramo

La Redazione

Paganese, ecco l’esito del ricorso

La Redazione