30.9 C
Foggia
29 Giugno 2022
Serie B

Sorrento, Mastellone si dimette con un duro comunicato

 

Per motivi di carattere personale ed anche a causa di numerosi impegni professionali ultimamente che mi tengono lontano da Sorrento, non posso più seguire le attività della Comunicazione, del Marketing e dei Rapporti con i Tifosi. Pertanto sono, con decorrenza immediata, a rassegnare le mie irrevocabili dimissioni dai suddetti incarichi Federali“. Ha esordito così Gaetano Mastellone, vicepresidente del Sorrento, in un importante comunicato, anche se il suo disimpegno è solo parziale. “Resto comunque, per mia scelta, nell’ambito dirigenziale senza alcun contatto con l’ambiente della prima squadra, senza alcun potere direttivo gestionale sulle mie competenze che esercitavo in passato“, continua Mastellone.

Dal dirigente rossonero parole a favore dell’esonerato Chiappino: “Desidero pubblicamente ringraziarlo, in quanto è stato, a mio parere, un bravo tecnico, un grande professionista, un serio lavoratore; a mio parere meritava un’ultima chance: sono rimasto inascoltato, ma questo ci sta. Vince la maggioranza, io mi adeguo, ma a mio parere le colpe andavano ripartite. Non gradisco più che ci siano sempre persona/e che si salvano sempre restando a galla! Questo capita quando si assumono ‘incarichi tecnici’ per ‘divertimento’. Sono convinto che questa sia una buona squadra. Ai calciatori desidero dire solo due cose: continuate su questa strada con maggiore impegno e cattiveria; sappiate che indossate una casacca ricca di storia e di gloria. Ai veri Tifosi, oramai sempre più sparuti, dico di stare sempre vicino alla maglia, che è quello che conta; gli uomini passano, la maglia resta e deve restare“.

fonte: tuttolegapro

 

Potrebbero interessarti:

Akragas, Giavarini: “Non sarò più il socio finanziatore economico trainante della società”

La Redazione

Monopoli, pres Mastronardi: “Mister a rischio? Non c’è solo quel problema”

La Redazione

Lecce, ecco Mancosu

La Redazione