28.9 C
Foggia
16 Luglio 2024
Foggia Calcio

Padalino: “Sta venendo fuori il lavoro svolto, ma…”

Padalino altezza

Padalino: “La squadra ha sempre dimostrato di avere cuore. Lo abbiamo visto a più riprese anche quando non c’erano i risultati. Il lavoro sta venendo fuori, l’assemblaggio dei calciatori migliora, così come la conoscenza reciproca dei compagni, oltre alle qualità dei singoli. Alcuni sembrano rinati. Zizzari è un ragazzo adulto, sapeva benissimo di non essere nella condizione fisica migliore, ha saputo soffrire, digerire anche alcune mie scelte dettate dall’esigenza di far bene per il gruppo. Ma anche Venitucci, Cavallaro o Grea, fischiato ingenerosamente nelle prime partite. Tra le note negative, invece, oggi abbiamo fatto qualche errore di troppo. Forse abbiamo fatto tutto noi, anche i gol del Sorrento ma queste situazioni insegnano qualcosa… non sempre si riuscirà a recuperare. Emergenza difesa? Non avremo sicuramente D’Angelo e Filosa… valuteremo se sarà il caso di cambiare qualcosa. Oggi era fondamentale la vittoria ma la classifica non evidenzia ancora una spaccatura tra le prime e chi rincorre. Io, comunque, la scorsa estate avrei sottoscritto l’ottavo posto a questo punto del campionato. Con il Castel Rigone sarà una partita diversa. Con il cambio di allenatore è cambiato anche il loro cammino. E’ una squadra organizzata, cercheremo di mettere in campo lo stesso spirito di oggi. Lo stadio? La coreografia e gli striscioni di oggi ci hanno toccato nell’animo. La vittoria è dedicata a Matteo e a altri come Piero e Claudio, scomparsi in precedenza”.

 

Potrebbero interessarti:

Il prossimo avversario. Aversa, disposizioni prima della sosta…

La Redazione

Foggia Calcio, Grassadonia: «E’ stata la vittoria del gruppo. Corti, cattivi e concentrati»

Domenico Carella

De Zerbi da Brescia ringrazia tutti e conferma: “Voglio restare a Foggia”

La Redazione