36.7 C
Foggia
15 Luglio 2024
Serie B

POGGIBONSI: Tosi, “Le nostre armi devono essere dinamismo, entusiasmo e corsa”

Dopo una buona partenza con quattro punti conquistati nelle prime due giornate di campionato, il Poggibonsi di mister Marco Tosi è incappato in due sconfitte e da domenica prossima la formazione giallorossa cercherà subito di tornare a fare punti ospitando allo Stadio Stefano Lotti il Castel Rigone di mister Di Loreto. Il tecnico dei Leoni analizza la gara persa a Sorrento presentando l’appuntamento di domenica prossima contro gli umbri nella consueta conferenza stampa di metà settimana.

Mister, quali insegnamenti trarre dal ko contro il Sorrento? L’approccio alla gara è fondamentale e per noi che siamo una formazione giovane lo è ancora di più: quando scendiamo in campo dobbiamo mettere sul terreno di gioco motivazioni importanti, essere consapevoli dei nostri mezzi ed avere la giusta autostima. Ripeto, siamo una squadra giovane e le nostre armi devono essere dinamismo, entusiasmo e corsa”.

Tre espulsioni nelle ultime due gare: c’è un po’ di nervosismo nella squadra?Nella gara giocata in casa contro il Teramo abbiamo messo in campo troppo nervosismo nella gestione della gara e ci siamo innervositi perchè non riuscivamo a trovare la rete del vantaggio: di questo stato ne ha risentito Croce che è stato espulso seppur solamente per aver ripreso verbalmente l’arbitro senza offenderlo assolutamente. Le espulsioni di Checchi, sempre contro il Teramo, e di Rebuscini domenica a Sorrento sono invece arrivate per falli di gioco perché entrambi i ragazzi sono arrivati in ritardo sulla palla ed hanno colpito l’avversario: questo succede perché a volte siamo un po’ distanti dalla palla. L’ambiente è tranquillo e sia la squadra che tutto il nostro staff non è assolutamente nervoso ma anzi, siamo sereni e consapevoli di chi siamo, delle nostre qualità e dei nostri difetti, difetti sui quali lavorare e migliorare settimana dopo settimana stando attendi a tutti i dettagli“.

Guardando alle prime quattro giornate di campionato: vi manca qualche punto?Più che dire se ci manca qualche punto, io dico soltanto che abbiamo costruito molte occasioni da goal in questo primo scorcio di campionato ma non abbiamo realizzato con la giusta proporzione rispetto alle occasioni create. Al momento sbagliamo molto davanti alla porta e questa è una delle situazioni sulle quali lavoro di più durante la settimana“.

Una delle note positive di Sorrento è il primo goal in campionato di Manuel Pera.Manuel (Pera, ndr) si sta ritrovando, a Sorrento ha fatto bene e spero che il goal lo abbia sbloccato anche da un punto di vista mentale. Ma oltre a lui a Sorrento in dieci contro undici abbiamo comunque creato due/tre palle goal per pareggiare e la squadra ha avuto un atteggiamento propositivo“.

Atteggiamento propositivo che ci dovrà essere anche domenica contro il Castel Rigone.Affronteremo una squadra che gioca molto bene a calcio che si propone in avanti sempre con molti uomini. Giocano molto la palla, anche perché hanno dalla loro elementi dotati di tecnica sopraffina. Dovremo cercare di farli giocare il meno possibile in tranquillità: abbiamo rispetto di tutti, ma paura di nessuno. La nostra gara sarà impostata per stare bene stretti, compatti per far loro male quando avremo occasioni per ripartire“.

Gli effettivi a disposizione.Out Rebuscini per squalifica, avremo di nuovo a disposizione Croce e Checchi. Baldassin e Menegaz sono al momento in forse per piccoli infortuni mentre Tessari è sulla via del recupero. Sto valutando anche alternative al nostro modulo ma certo è che giocherà chi mi darà le maggiori garanzie“.

fonte: uspoggibonsi

Potrebbero interessarti:

Lupa Roma, il grido del pres. Cerrai sullo stadio: “Se non sei Roma o Lazio non ti danno spazio”

La Redazione

Pres. Casertana: “Alfageme ci completa. Obiettivo salvezza”

La Redazione

Unicusano Fondi, confermata la penalizzazione

La Redazione