37.3 C
Foggia
18 Luglio 2024
Foggia Calcio

L’avversario: Vigor Lamezia, test del giovedì sotto la pioggia al D’Ippolito

Vigor Lamezia 1

Dopo i due tempi da 35 minuti a segno Rondinelli e Ferrara, ma colti anche tre legni.

Test in famiglia al “Guido D’Ippolito” per la Vigor Lamezia sotto un forte acquazzone ed anticipato rispetto al solito alle 13.30 per permettere alla squadra biancoverde di partecipare nel pomeriggio al lutto familiare che ha colpito l’ex presidente Paolo Mascaro.

Nel primo dei due tempi da 35 minuti mister Costantino (salito in tribuna per vedere la squadra dall’alto) ha schierato da un lato la formazione con effettivi (eccezion fatta per il portiere) e modulo già visti in campo domenica e composta da:
Bibba; Rapisarsa, Marchetti, Gattari, Malerba; Rondinelli, Scarsella, Romano; Mangiapane; Zampaglione, Del Sante.
Sul versante opposto in simile schieramento si sono disposti: Rosti; Gona, De Martino, Strumbo, Pirelli; Torcasio, Perrino, D’Amico, Pierri; Padulano, De Giorgi.
Alla fine del primo tempo solo Rondinelli è andato in rete, con però un palo preso per parte da De Giorgi e Del Sante.

Nei secondi 35 minuti Costantino, “rientrato” in panchina, ha mischiato le carte.
Con una formazione schierata in una sorta di 3-4-3 da un lato hanno trovato posizione: Bibba; Gona, Gattari, Strumbo; Rondinelli, Romano, Perrino, Rapisarda; Padulano, Zampaglione, D’Amico.
Nell’altra metà campo si sono opposti con il 4-4-2: Rosti (poi sostituito da Mercuri); Lauritano, Marchetti, De Martino, Malerba; Torcasio, Ferrara, Mangiapane, Voltasio; Del Sante, De Giorgi.
A fine gara si registra l’unica rete di Ferrara ed il palo colto da Rondinelli.

fonte: lameziainforma

Potrebbero interessarti:

Ribaltone Foggia Calcio, va sotto a Pagani, poi la ribalta in 20′. E’ 1-4 al Torre

Domenico Carella

32a puntata di 4 Amici al Bar

Domenico Carella

Pordenone, mister Tedino: “Nei play-off sarebbe meglio evitare il Foggia Calcio…”

La Redazione