10 C
Foggia
19 Gennaio 2022
Blog Domenicalmente Foggia Calcio

Calendario 2a div: ottobre e novembre i mesi cruciali!

AnalisiIl campionato di seconda divisione lega pro, girone B, inizierà domenica 1 settembre (salvo scioperi dei calciatori) e si chiuderà il 4 maggio dell’anno prossimo. Il Foggia esordirà in casa contro la formazione laziale dell’Aprilia. L’8 settembre, invece, trasferta nel nuovo stadio del Teramo. Il 22 e 29 settembre un doppio turno esterno a Melfi e  a Ponte a Egola contro il Tuttocuoio. Nel girone di ritorno le due gare si trasformeranno in un doppio turno interno a cavallo della chiusura del mercato di riparazione. Il derby arriverà il 6 ottobre (allo Zaccheria) contro il Martina Franca. Il 13 dello stesso mese la trasferta difficile al San Filippo di Messina. Il 27 nuova trasferta a Cosenza. Il 10 Novembre si va al Pinto di Caserta. I rossoneri chiuderanno in casa contro il Chieti (22 Dicembre) il girone di andata (il 4 maggio il ritorno).

 

ANALISI

 

1a-11a giornata
DIFFICOLTA’: *****
GIUDIZIO: Le prime cinque giornate di campionato vedranno il Foggia opporsi ad avversari non di rima fascia. Le insidie potrebbero derivare dalle incognite della preparazione. Chi arriverà meglio all’esordio partirà con maggiore slancio. Dalla sesta all’undicesima, però, la musica cambia. Il derby con il Martina, Messina, Ischia, Cosenza, Gavorrano e Casertana costituiscono un percorso difficilissimo da affrontare. Per chiunque. Soprattutto se Messina, Cosenza e Casertana vanno affrontate in trasferta.

 

12a-23a giornata
DIFFICOLTA’: ***
GIUDIZIO: E’ sicuramente la fase migliore della stagione per i rossoneri. Si apre con la retrocessa Sorrento, poi si prosegue con Castel Rigone, Poggibonsi, Arzanese, Aversa e Chieti. Con l’inizio del girone di ritorno si affronta nuovamente l’Aprilia, poi Teramo, V. Lamezia, Melfi e Tuttocuoio. Chiusura da brivido con il derby a Martina.

24a-34a giornata
DIFFICOLTA’: ****
GIUDIZIO: Il Foggia riaffronta il percorso di guerra con Messina, Ischia, Cosenza e Casertana. Il vantaggio, però, sta nel fatto che i rossoneri affronteranno solo l’Ischia lontano dallo “Zac”. Nel finale di campionato spicca la trasferta sull’infuocato campo dell’Arzanese e il match alla penultima contro l’Aversa. Chiusura in trasferta sul campo del Chieti.

Potrebbero interessarti:

Proposto al Foggia Calcio, Schiavi seguito dall’Ascoli. L’ag:”Pista percorribile”

La Redazione

Coppa Italia, buona la prima per il Foggia Calcio: steso il Pontedera 3-1

La Redazione

Foggia Calcio, concesse 11 liste di svincolo

Domenico Carella